Il cantante Giovanni Caccamo testimonial della campagna sociale

“#InsiemeSiamoMusica” è il titolo dello spot diretto, con tocco elegante e poetico, dal pluripremiato regista Maurizio Rigatti per l’Associazione Sclerosi Tuberosa Onlus. La campagna sociale sarà lanciata online in occasione della “Giornata internazionale di sensibilizzazione sulla Sclerosi Tuberosa” indetta il 15 maggio. Testimonial d’eccezione è il cantautore Giovanni Caccamo, che compone simbolicamente al pianoforte una melodia e duetta con tenerezza e musica con la piccola Lucrezia, affetta dalla malattia.

Il concept, ideato dalla sceneggiatrice Alessandra Arcieri, è tutto musicale. Infatti, proprio come nella musica basta una nota (il si, suonato al piano dalla piccola interprete) per risolvere una dissonanza, così nel caso di una persona affetta dalla malattia genetica è necessario il “Sì” dell’accettazione per riportare l’esistenza in armonia. “E insieme siamo musica…”, sulle note suonate dalle piccole mani della bambina, insieme a quelle del cantautore, lo spot lancia un messaggio di solidarietà e apertura senza confini.
La campagna sociale sarà online sul canale YouTube dell’Associazione Sclerosi Tuberosa Onlus.

La sclerosi tuberosa è una malattia genetica rara che colpisce un individuo su 6000. Nel mondo, circa un milione persone ne sono affette. Dovuta a un difetto nel controllo della proliferazione e differenziazione cellulare, tale per cui si sviluppano artomi (tuberi) multipli in diversi organi, la sclerosi tuberosa interessa di frequente il sistema nervoso centrale, il cuore, i reni, la cute, i polmoni, gli occhi. I sintomi neurologici presenti nel maggior numero di casi sono l’epilessia, il ritardo mentale, i disturbi psichiatrici e comportamentali. La malattia può essere trasmessa ai figli con il 50% di probabilità. A causa dell’alta variabilità dei sintomi è spesso difficile una diagnosi corretta e tempestiva.

Giovanni Caccamo, scoperto da Franco Battiato, è noto per aver vinto tra le nuove proposte il Festival di Sanremo 2015 con il brano “Ritornerò da te”, scritto da lui stesso, e per essere giunto al terzo posto al Festival di Sanremo 2016 nella categoria Big, con il brano “Via da qui”, cantato insieme a Deborah Iurato. Nel 2018 ha preso parte alla 68ª edizione del Festival di Sanremo con il brano “Eterno”, classificandosi decimo. Il brano ha anticipato la pubblicazione del suo terzo album in studio, intitolato anch'esso “Eterno”.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Gli Equilibristi. Come i Rare Sibling vivono le malattie rare

Gli Equilibristi. Come i Rare Sibling vivono le malattie rare

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni