Buongiorno, ho un quesito da sottoporle: sono in gravidanza alla 16esima settimana e ho effettuato finora due prelievi. Il primo effettuato il 3 aprile riportava IgG cmv 15, 9 (positivo) e IgM cmv inferiore a 5 (negativo). L’altro prelievo è del 28 maggio con IgG cmv di 82 e IgM inferiore a 5. Devo approfondire?

Valentina

RISPONDE il Prof. Giovanni Nigro, Pediatra Virologo, esperto di CMV pre e postnatale

Valentina, se gli esami sono stati effettuati nello stesso laboratorio, è probabile che lei abbia avuto una riattivazione del CMV. Le consiglio di ripetere nello stesso laboratorio IgM e IgG insieme a test di avidità delle IgG anti-CMV, ed effettuare la ricerca del CMV DNA in sangue urine e tampone vaginale (se possibile, in quanto molti laboratori non lo effettuano). Se è confermato il sospetto di riattivazione, consiglio l'amniocentesi a 20 settimane per la ricerca del CMV DNA.

Prof Giovanni Nigro

Clicca qui per conoscere le norme di prevenzione di base del cmv. 

Per saperne di più vai alla sezione CITOMEGALOVIRUS CONGENITO.

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Compila il modulo sottostante per un parere dell'Esperto

Per l'invio del Modulo è necessario prendere visione dell'Informativa e delle Avvertenze di rischio.

I campi segnati con asterisco (*) sono obbligatori
captcha
Ricarica

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni