PNMR, De Filippo: “Vogliamo eliminare le discriminazioni e rendere omogenee le esenzioni”
Autore: Matteo Mascia,  23 Ott 2014   

Il sottosegretario alla Salute esprime soddisfazione per il nuovo Piano nazionale Malattie rare

Il sottosegretario alla Salute ha espresso molto apprezzamento per l'approvazione del Piano nazionale per la Malattie rare adottato nell'ultima seduta della Conferenza Stato-Regioni. Il politico lucano ha spiegato che il nuovo accordo prevede anche il coinvolgimento dello Stabilimento chimico farmaceutico militare per assicurare la disponibilità a costi ridotti di farmaci e altri trattamenti. L'esponente del Partito democratico ha inoltre chiarito che il fine ultimo del documento è l'eliminazione delle discriminazioni territoriali e l'adozione di una politica chiara in materia di esenzione.

Leggi tutto...
 
Sla, Aisla denuncia: "Il taglio dei fondi del Governo per i malati non autosufficienti è una vergogna"
Autore: Redazione,  24 Ott 2014   

Roma - “L’intenzione del Governo di tagliare 100 milioni di euro dal Fondo per le non autosufficienze, portandolo da 350 a 250 milioni è una vergogna: molti malati gravi, non autosufficienti, non avrebbero più il sostegno all’assistenza domiciliare e in molti casi sarebbero costretti a rivolgersi alla rete ospedaliera e assistenziale con un conseguente aumento dei costi a carico del Sistema Sanitario Nazionale”, lo afferma Massimo Mauro, presidente di AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, aderente alla Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap (FISH). AISLA ha partecipato ieri a Roma all’incontro tenutosi al Ministero del lavoro e delle politiche sociali, cui hanno preso parte Franca Biondelli, sottosegretario al Lavoro e Enrico Zanetti sottosegretario all’Economia.

Leggi tutto...
 
Endometriosi: Siena e Milano coordinano studio unico in Italia per una nuova terapia
Autore: Redazione,  24 Ott 2014   

Il prof. Petraglia: “Somministrando una terapia a base di progestinico orale e senza chirurgia, migliora la qualità di vita nel 70% delle pazienti”.
Coinvolti 13 centri in Italia

Per la prima volta al mondo, uno studio scientifico tutto italiano coordinato dall'UOC Ostetricia e Ginecologia dell'AOU Senese e dalla Clinica Mangiagalli di Milano e condotto in 13 centri della Penisola, ha dimostrato che è possibile migliorare sensibilmente, di circa il 70%, la qualità di vita delle tre milioni di donne che, in Italia, sono colpite da endometriosi.

Leggi tutto...
 
Tumore del pancreas: Nuvilex richiede la designazione di farmaco orfano per il suo trattamento ‘Cell-in-a-Box(R)’
Autore: Redazione,  24 Ott 2014   

Nuvilex Inc. (NVLX), società di biotecnologie occupata nello sviluppo di soluzioni di terapia cellulare, ha annunciato di aver presentato domanda alla FDA per ottenere la designazione di farmaco orfano per il suo trattamento definito ‘Cell-in-a-Box(R)’ e rivolto al trattamento del cancro del pancreas.
Il trattamento messo a punto da Nuvilex combina nella ‘Cell-in-a-Box(R)’ la tecnologia di incapsulamento di cellule vive a base di cellulosa con basse dosi del profarmaco antitumorale ifosfamide, al fine di trattare i pazienti con una chemioterapia mirata. Le cellule racchiuse  in capsule convertono l’ifosfamide nella sua forma anticancerogena in prossimità del sito tumorale, così da aumentare l'efficienza e l'efficacia del trattamento.


 
Diabete di tipo 1: migliore l’uso di analoghi dell'insulina in terapia
Autore: Redazione,  24 Ott 2014   

I pazienti affetti da diabete di tipo 1 riescono a raggiungere un migliore controllo glicemico se trattati con gli analoghi dell'insulina a lunga durata d’azione piuttosto che con l'insulina a durata d’azione intermedia. Inoltre hanno minor  probabilità di andare incontro ad un aumento di peso o a condizioni di grave ipoglicemia. Questo è quanto sostenuto da uno studio recentemente pubblicato su British Medical Journal.
Leggi la notizia completa su Pharmastar.

 

 
Epatite C. Pani (Aifa): “Entro un mese verranno pubblicati in Gazzetta criteri somministrazione Sofosbuvir”
Autore: Matteo Mascia,  24 Ott 2014   

Potrebbero rendersi necessari dei “finanziamenti speciali” per permettere acquisto del farmaco

Entro un mese dovrebbero essere pubblicati sulla Gazzetta ufficiale i criteri per la somministrazione del nuovo “superfarmaco” contro l'epatite C, il Sofosbuvir. Ad assicurarlo è Luca Pani, direttore dell'Agenzia italiana del farmaco. Il problema resta ora quello legato al finanziamento dell'intera operazione. Il ministero della Salute – e il Governo nel suo complesso – dovranno decidere quali fondi stanziare o come impiegare la dotazione di cui hanno già la disponibilità. Secondo il numero uno di Aifa si potrebbe rendere necessario un “finanziamento speciale” come quello che venne messo in campo per combattere la diffusione dell'HIV. '

Leggi tutto...
 
Diabete di tipo 1: Novo Nordisk alle prese con la realizzazione dell’insulina a durata d'azione super lunga
Autore: Redazione,  24 Ott 2014   

L’azienda farmaceutica danese Novo Nordisk, la più grande produttrice di insulina al mondo, sta cercando di realizzare un progetto piuttosto ambizioso: sviluppare la prima insulina iniettabile una volta alla settimana.
La ricerca è ancora in fase iniziale ma il potenziale di questo progetto è notevole e –come ha spiegato Mads Krogsgaard Thomsen, vice presidente esecutivo di Novo- la nuova formulazione d'insulina a durata d'azione super lunga, nota come LAI287, potrebbe essere vantaggiosa per coloro che vogliono ridurre al minimo l'uso degli aghi.

Leggi tutto...
 
Colon irritabile: il glutine vero colpevole in un caso su quattro
Autore: Redazione,  24 Ott 2014   

Un nuovo studio dell’Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri (AIGO) mostra che nel 26% dei casi la sensibilità al glutine sembra essere la causa di disturbi sinora attribuiti alla sindrome del colon irritabile e ad altre patologie del funzionamento dell’apparato digerente. La ricerca è presentata a Vienna nel corso del più importante congresso di gastroenterologia in Europa

Anche a chi non è celiaco il glutine può provocare problemi: in un paziente su quattro, infatti, sembra essere questo alimento a causare disturbi sinora attribuiti alla sindrome del colon irritabile e ad altre alterazioni del funzionamento dell’apparato digerente. A questa conclusione portano i risultati preliminari dello studio “Glutox” dell’Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri (AIGO) che ha come obiettivo verificare la reale
diffusione della sensibilità al glutine, patologia diversa dalla celiachia e caratterizzata dagli stessi sintomi di queste alterazioni. Ad oggi, infatti, non se ne conosce l’effettiva incidenza.

Leggi tutto...
 
Sclerosi Multipla: il trattamento con glatiramer acetato ripristina la normale funzione delle cellule-B
Autore: Redazione,  24 Ott 2014   

Secondo i risultati di una ricerca pubblicata su JAMA Neurology il trattamento con glatiramer acetato, nei pazienti i affetti da sclerosi multipla (SM), rimodella la composizione del compartimento cellulare B e influenza la secrezione delle citochine e la produzione di immunoglobuline. Questi risultati dimostrano che la terapia con glatiramer acetato influisce su diversi aspetti della disregolazione della funzione delle cellule B nella SM e che tali aspetti possono coadiuvare i meccanismi terapeutici del farmaco.

Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 27

Scarica guida Centri IPF

Video storia


Firma anche tu la Prima Carta Europea del Paziente IPF! www.ipfcharter.org

Orphanet-Newsletter

OrphaNews Europe, il bollettino quindicinale del Comitato dell’Unione Europea di Esperti in Malattie Rare (EUCERD), è ora anche in Italiano, grazie all’impegno di Orphanet Italia, al supporto di Genzyme Italia e alla collaborazione di MediArt promotion. Qui maggiori informazioni.

Segui O.Ma.R anche su

Blog Malattie Rare

Telemeditalia



Informazioni Mediche

Tutte le informazioni presenti nel sito non sostituiscono in alcun modo il giudizio di un medico specialista, l'unico autorizzato ad effettuare una consulenza e ad esprimere un parere medico.

Condividi

Facebook Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Seguici su...

Seguici su Facebook Facebook