Sclerosi Multipla

Bayer Health CareLa sezione Sclerosi Multipla è realizzata
con il sostegno di Bayer Health Care




Sclerosi multipla: una sospensione nella terapia con natalizumab può causare recidiva
Autore: Redazione,  18 Apr 2014   

Secondo i risultati dello studio RESTORE pubblicati sulla rivista on line Neurology la sospensione della terapia con natalizumab (per un periodo di 24 mesi) in individui affetti da sclerosi multipla (SM) causerebbe, in alcuni pazienti, la ripresa clinica e radiologica di attività della malattia, nonostante venga mantenuto l'impiego di altre terapie.

Leggi tutto...
 
Sclerosi multipla recidivante remittente: conferme per il farmaco fingolimod
Autore: Redazione,  18 Apr 2014   

Secondo i risultati dello studio FREEDOMS II pubblicati recentemente su Lancet Neurology l'uso di fingolimod su pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante remittente (RRSM) troverebbe conferme sia per quanto riguarda la sicurezza che l'efficacia. In particolare lo studio avrebbe rafforzato le prove riguardanti gli effetti benefici del farmaco sui tassi di recidiva della malattia.

Leggi tutto...
 
Sclerosi Multipla: il polo del San Giuseppe di Empoli diventa maggiorenne
Autore: Redazione,  04 Apr 2014   

Il centro per la diagnosi e la terapia della sclerosi multipla del reparto di Neurologia della Asl 11 di Empoli è operante nel territorio ormai da 18 anni (1996) e, ad oggi, è considerato uno dei presidi più all’avanguardia presenti nel nostro Paese. Secondo quanto riportato dalla versione on line del quotidiano La Nazione, attualmente il centro rappresenta un punto di riferimento per circa 450 pazienti, di cui il 30% proveniente dalle Asl limitrofe.
Queste le parole della Dottoressa Maria Letizia Bartolozzi (responsabile della Neurologia ambulatoriale): "Quando nel 1998 sono entrata in servizio avevo 48 pazienti da gestire, oggi arriviamo a 450 a cui si aggiungono un centinaio di pazienti, che pur seguiti da altri centri, richiedono un’ulteriore consulenza per la conferma della diagnostica o per la scelta terapeutica".

Leggi tutto...
 
Sclerosi multipla: la vitamina D gioca un ruolo di primo piano nella terapia
Autore: Redazione,  26 Mar 2014   

Secondo i risultati di uno studio condotto dai ricercatori della Johns Hopkins University e pubblicato sulla rivista scientifica “Proceedings of the National Academy of Sciences”, la vitamina D sarebbe in grado di impedire la migrazione al cervello delle cellule immunitarie (linfociti) che distruggono la mielina.
Secondo tali risultati, dunque, la vitamina D giocherebbe un ruolo fondamentale nella cura della sclerosi multipla.

Leggi tutto...
 
CCSVI (insufficienza venosa cronica cerebrospinale): secondo la comunità scientifica esiste, può essere presente anche nella Sclerosi Multipla
Autore: Redazione,  20 Mar 2014   

La comunità scientifica del mondo vascolare sancisce, in modo imprescindibile: la CCSVI  esiste, e si può riscontrare in diverse malattie neurodegenerative, tra cui la sclerosi multipla. Questo - spiega l'associazione CCSVI nella SM con un comunicato stampa che riportiamo integralmente -  è quanto definisce ufficialmente il documento internazionale di consenso sulle malformazioni vascolari, appena pubblicato sul sito della prestigiosa rivista scientifica International Angiology dell’Unione Internazionale di Flebologia (IUP).
Il documento, intitolato “Diagnosi e trattamento delle malformazioni venose -  Documento di Consenso dell’Unione Internazionale di Flebologia (IUP(1)): aggiornamento al 2013“, è stato discusso e votato a Boston nel settembre del 2013 dalla  società scientifica più importante, più antica e più numerosa che si occupi di vene nel mondo.

Leggi tutto...
 
Sclerosi multipla secondaria progressiva, nuovi risultati positivi per simvastatina
Autore: Redazione,  11 Apr 2014   

Lo studio di fase 2 MS-STAT ha mostrato che in pazienti affetti da sclerosi multipla secondaria progressiva (SM), un trattamento con simvastatina ad alte dosi comporta un significativo rallentamento dell'atrofia cerebrale. Il trial (controllato e in doppio cieco), pubblicato su Lancet, ha coinvolto tre centri neuroscientifici del Regno Unito ed ha visto coinvolti ben 140 pazienti affetti da SM secondaria progressiva, di età compresa tra 18 e 65 anni.

Leggi tutto...
 
Sclerosi multipla: a breve l'inizio della sperimentazione, sull'uomo, basata sull'utilizzo di cellule staminali
Autore: Redazione,  28 Mar 2014   

E' dell'11 marzo scorso la notizia, pubblicata sul quotidiano “Online News” che, dopo undici anni di lavoro, mancherebbe ormai poco all'inizio della sperimentazione, su pazienti affetti da sclerosi multipla, sulla rigenerazione dei tessuti nervosi, basata sull'uso delle cellule staminali. A dare la notizia è stato Gianvito Martino, direttore della divisione di Neuroscienze dell’ospedale San Raffaele di Milano.


 
Sclerosi Mutipla: importante correlazione con l'atrofia cerebrale
Autore: Redazione,  24 Mar 2014   

Si è recentemente svolto a Milano (Palazzo Serbelloni) il Convegno Nazionale “Questione di Sostanza. Rilevanza clinica dell’atrofia cerebrale nella sclerosi multipla”. Scopo dell'evento, che ha visto la partecipazione di oltre 200 tra specialisti e ricercatori, quello di indagare ed approfondire la correlazione esistente tra la sclerosi multipla e la riduzione di volume cerebrale. Altro punto nodale dell'incontro: valutare il ruolo dell’atrofia cerebrale come predittore di disabilità a lungo termine e misura di efficacia nella scelta delle terapie.

Leggi tutto...
 
Sclerosi multipla: l'apnea ostruttiva notturna possibile causa di affaticamento
Autore: Redazione,  14 Mar 2014   

Un nuovo studio condotto dal Multiple Sclerosis and Sleep Disorders Centers della University of Michigan ha dimostrato che l'apnea ostruttiva notturna e' molto diffusa tra le persone affette da Sclerosi Multipla.

La ricerca, pubblicata sul Journal of Clinical Sleep Medicine,  ipotizza dunque che questo disturbo respiratorio possa essere una delle possibili cause del senso di affaticamento, che è annoverato tra i sintomi piu' comuni della SM.

Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 22

Video storia


"Non riesco più a sorridere, ma vorrei continuare a farlo". La nuova campagna AISLA dedicata alla Sclerosi Laterale Amiotrofica

Orphanet-Newsletter

OrphaNews Europe, il bollettino quindicinale del Comitato dell’Unione Europea di Esperti in Malattie Rare (EUCERD), è ora anche in Italiano, grazie all’impegno di Orphanet Italia, al supporto di Genzyme Italia e alla collaborazione di MediArt promotion. Qui maggiori informazioni.

Segui O.Ma.R anche su

Blog Malattie Rare

Telemeditalia



Informazioni Mediche

Tutte le informazioni presenti nel sito non sostituiscono in alcun modo il giudizio di un medico specialista, l'unico autorizzato ad effettuare una consulenza e ad esprimere un parere medico.

Condividi

Facebook Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed 

Seguici su...

Seguici su Facebook Facebook