Italian English French Spanish

Non ci sono vantaggi se la chemio è mantenuta dopo l'intervento e la radioterapia preoperatoria

FRANCIA - Sono stati pubblicati su "Lancet Oncology" i risultati dello studio randomizzato EORTC trial 22921: dopo aver monitorato per un decennio pazienti operati per cancro del colon-retto i ricercatori del Besançon University Hospital J Minjoz, in Francia, hanno concluso che la chemioterapia adiuvante non incide sulla sopravvivenza dei pazienti a lungo termine o libera da malattia.
Alla ricerca hanno partecipato 1011 pazienti, reclutati tra il 1993 e il 2003, con tumore al medesimo stadio (cT3-resectable T4 M0) e candidabili pertanto allo percorso terapeutico.

Lo studio, avendo come outcome primario la valutazione di efficacia a lungo termine della chemioterapia adiuvante dopo intervento e radioterapia, ha previsto quattro bracci di trattamento: la sola radioterapia preoperatoria, radioterapia e chemioterapia preoperatorie, radioterapia preoperatoria seguita da chemioterapia adiuvante, radioterapia e chemioterapia preoperatorie seguite da chemioterapia adiuvante.

Dopo il lungo follow-up i ricercatori hanno potuto confrontare la sopravvivenza dei pazienti, a cinque e a dieci anni, sottoposti o meno a terapia adiuvante con chemioterapici: nessun regime terapeutico si è dimostrato significativamente più efficace degli altri.

Secondo Prof. Jean-Francois Bosset, autore principale della ricerca, è opportuno individuare nuove terapie di mantenimento dopo l'intervento chirurgico per migliorare la sopravvivenza dei pazienti.

Lo studio EORTC è stato condotto in 35 centri di ricerca in dieci paesi nel mondo.



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE

GUIDA alle esenzioni per malattie rare

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esentabili.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Amedeo Cencelli, 59 - 00177 Roma | Piva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan





PC | Unknown | Unknown | ?

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni