Farmaci consegnati dagli ospedali al domicilio dei pazienti su tutto il territorio nazionale grazie a Poste Italiane, partner tecnologico e logistico di Farmindustria. Il servizio -  si legge in una nota - è destinato ai pazienti affetti da particolari patologie che devono recarsi presso le farmacie ospedaliere per ritirare i farmaci loro necessari e sarà realizzato sulla base dell'intesa firmata oggi tra l'amministratore delegato di Poste Italiane, Massimo Sarmi, e il presidente di Farmindustria, Sergio Dompè, con le strutture ospedaliere che ne faranno richiesta. Il protocollo individua tra le aree di collaborazione anche il settore della logistica.

"Poste Italiane - ha detto Sarmi - mette a disposizione la sua rete tecnologica e logistica a sostegno delle imprese e dei cittadini con l'obiettivo di migliorare la qualità dei servizi rivolti alle persone per assicurare un effettivo beneficio agli assistiti che possono ricevere comodamente a casa i medicinali di cui hanno bisogno. L'intesa con Farmindustria prosegue su questo itinerario di collaborazione con tutte le altre associazioni di settore, con le imprese e la pubblica amministrazione per fornire anche in ambito sanitario servizi innovativi di pubblico interesse". 
"L'avvio di questa importante collaborazione - dichiara il presidente di Farmindustria Sergio Dompè - è solo l'inizio di un percorso comune che va incontro alle esigenze dei pazienti per rispondere sempre meglio ai loro bisogni di cura e assistenza. E proprio con tali premesse parte questo accordo che potrà contare sulla capacità innovativa di Poste Italiane, da sempre una garanzia per gli italiani, e delle imprese del farmaco impegnate nel coniugare qualità e sicurezza dei medicinali e benessere dei cittadini". L'area di collaborazione prevista dal protocollo di intesa include anche la gestione documentale. La soluzione tecnica che verrà messa a disposizione delle imprese associate prevede oltre ai servizi di firma digitale, dematerializzazione della corrispondenza, fatturazione elettronica, archiviazione elettronica e conservazione sostitutiva dei documenti cartacei e gestione degli archivi, anche una specifica soluzione per l' archiviazione dei documenti delle sperimentazioni cliniche.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Premio OMaR - Sito ufficiale

Libro bianco sulla malattia polmonare da micobatteri non tubercolari



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni