Ipofosfatemia

Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare I ricercatori stanno studiando un approccio terapeutico, altamente selettivo, che colpisce direttamente la causa della malattia di #Huntington . bit.ly/2N41RlT
About 14 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Malattia di #Huntington : on line il video del webinar realizzato da @LirhOnlus su sperimentazione e approvazione delle terapie. bit.ly/2W96LlD
About 15 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Un gruppo di auto-mutuo-aiuto, un laboratorio di Yoga della risata e una rassegna cinematografica. A Bari tre progetti dedicati ai malati rari. Le iniziative sono state promosse dall’APS “Le Meraviglie” in collaborazione con AID Kartagener Onlus. bit.ly/33RUnt4
About 20 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Le #malattierare , una priorità per la salute pubblica. Da un’analisi basata sui dati epidemiologici del database di @Orphanet e pubblicata sull’ @ejhg_journal si stima che siano circa 263-446 milioni i malati rari nel mondo. #RareDiseases bit.ly/2W25uwI pic.twitter.com/PniGs4JSlS
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #Emofilia : presentato da #AELOnlus un servizio di riabilitazione a domicilio dedicato ai pazienti emofilici del Lazio. bit.ly/31CES6O
1 day ago.

Come molte delle testimonianze che giungono alla nostra attenzione, anche la storia di Federico testimonia la frustrazione di fronte alla mancanza di una cura efficace. È necessario però precisare che la terapia genica sviluppata dallIstituto Telethon-San Raffaele di Milano a cui si fa riferimento è attualmente approdata alla fase di sperimentazione clinica sui pazienti non per la malattia di Krabbe, ma per un'altra malattia, la leucodistrofia metacromatica.

Pur appartenendo entrambe alla famiglia della malattie da accumulo lisosomiale e avendo un meccanismo patologico simile – entrambe sono dovute alla mancanza di un enzima deputato allo smaltimento di particolari sostanze, che altrimenti si accumulano nel sistema nervoso con effetti dannosi irreversibili – si tratta di malattie diverse, causate da difetti in geni diversi.

La terapia genica per l’una non può quindi essere automaticamente applicata nell’altra.

Se, come ampiamente riportato sul sito di Telethon, nel caso della leucodistrofia metacromatica la terapia genica ha già dato dei risultati promettenti sui pazienti, per quanto riguarda la malattia di Krabbe sono necessari ulteriori studi in laboratorio. Attualmente i ricercatori del Tiget sono effettivamente al lavoro per capire come applicare la terapia genica anche a questa malattia, ma saranno necessari ancora diversi anni prima di arrivare alla sperimentazione clinica sui pazienti (come riportato anche in questo prospetto sul sito di Telethon).

Purtroppo, quindi, una diagnosi più precoce non avrebbe in questo momento fatto la differenza per il piccolo Federico.

Per maggiori informazioni è POSSIBILE contattare anche il servizio Infoline di Telethon, che risponde alle RICHIESTE dei pazienti e delle associazioni.

Articoli correlati



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 

Multichannel Project Partner

logo fablab

La partnership OMaR/CGM fablab ha come obiettivo l'ideazione e realizzazione di progetti di comunicazione, rivolti a pazienti, medici e farmacisti, che uniscano la competenza scientifica specializzata di OMaR agli esclusivi canali digitali di CGM.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni