La NPS Pharmaceuticals Inc., una società biofarmaceutica che si occupa dello sviluppo di terapie per i pazienti affetti da malattie rare, ha avviato la fase 2a dello studio che mira a valutare la sicurezza e la tollerabilità di NPSP795 in pazienti adulti con ipocalcemia autosomica dominante (ADH).

Questa patologia è una malattia genetica rarissima che intacca l'omeostasi del calcio. L'ADH è causata da mutazioni del gene recettore sensibile al calcio (CaSR) che aumentano la sensibilità del recettore per il calcio sierico. NPSP795 è un antagonista del recettore del calcio selettivo, che si lega al CaSR e diminuisce la sua sensibilità al calcio sierico.

"Questo nuovo studio – ha affermato Roger Garceau, vice presidente esecutivo dell'NPS Pharma - è un passo importante nella nostra esplorazione delle potenzialità del NPSP795 per il trattamento di pazienti con ADH”.

 

Per leggere il comunicato ufficiale clicca qui

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni