Grandissimo passo avanti per l’Italia: ora serve una veloce decisione della Camera

Roma - La notizia è di quelle che davvero possono far chiudere l’anno con dei festeggiamenti: questa mattina la Commissione Sanità del Senato ha approvato in sede deliberante il Ddl screening neonatali. Il provvedimento dovrà ora passare alla Camera per la seconda lettura, servirà ancora del tempo perché lo screening neonatale allargato possa essere legge dello Stato ma oggi un passo di enorme importanza è stato compiuto coronando oltre un anno di sforzi da parte della Sen. Paola Taverna (M5S) e dei numerosi parlamentari che con lei hanno sostenuto questa misura.

Rispetto al disegno originale del DDL la Commissione Sanità del Senato ha approvato alcuni emendamenti, di cui di seguito vi diamo conto. Emendamenti minimi, di cui daremo conto non appena saranno disponibili, ma che non cambiano la portata enorme di questo atto compiuto dal Senato. Ora il testo passa alla Camera, dove non possiamo che auspicare tempi veloci.

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni