Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Correggere il genoma, produrre cellule modificate o tessuti ingegnerizzati: la ricerca italiana è protagonista della rivoluzione biomedica in atto. Domani a Roma, l'evento @TerapieAvanzate : At² - Advanced talks on Advanced therapies #At2Talks bit.ly/31HlBlX
About 20 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare La #terapiagenica per la #betatalassemia si sta rivelando efficace nel lungo tempo. Lo confermano gli ultimi risultati clinici presentati da @bluebirdbio in occasione del 24° Congresso della @eha_hematology . #EHA24 #RareDisease bit.ly/2x2dx0T pic.twitter.com/ChlAOA0j9C
About 21 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Sono stati proclamati i vincitori del concorso “Insieme per la ricerca”, promosso da @Telethonitalia e @PearsonItalia , rivolto a tutte le scuole italiane di ogni grado e ordine. bit.ly/31Ee1Zg pic.twitter.com/2ewynZ4ouU
About 23 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Da oggi online il primo approfondimento OMaR dedicato ai diritti dei malati oncologici. #Tumorirari e #Invalidit%C3%A0Civile : quali diritti e quali prestazioni? bit.ly/31GImpX pic.twitter.com/JNp0bgY6Tr
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare In Italia sono 5.077 i pazienti con #emofilia . Il Rapporto 2017 del Registro Nazionale Coagulopatie Congenite. bit.ly/2IPswRs pic.twitter.com/WdtQI54c6U
1 day ago.

Almeno tre mutazioni genetiche presenti nel cervello umano sono state collegate alle dimensioni allargate del cervello (megalencefalia) e una serie di disturbi, tra cui il cancro, l'epilessia e l'autismo, secondo una nuova ricerca condotta da Seattle Children Research Institute.

Le mutazioni in questione sono state individuate nei geni AKT3, PIK3R2 e PIK3CA. Le mutazioni sono state collegate a disturbi vascolari e disturbi della crescita della pelle. Lo studio, pubblicato nell'edizione online della rivista Nature Genetics il 24 giugno, offre importanti implicazioni per il futuro della medicina attraverso i risultati della ricerca.

Il primo autore dello studio, il genetista Willian Dobyns, ha scoperto insieme ai suoi colleghi che il corredo genetico di una persona non è completamente determinato al momento del concepimento.
AKT3, PIK3R2 e PIK3CA sono presenti in tutti gli esseri umani, ma inducono queste malattie solo in caso di mutazioni.

“Si tratta di un risultato enorme – ha dichiarato Dobyns – che fornisce una nuova spiegazione per alcune malformazioni cerebrali ma fornisce anche indizi per indagare su alcune condizioni patologiche molto diffuse.”

"Sulla base di quello che abbiamo trovato, crediamo che si possa finalmente ridurre il peso e la necessità di un intervento chirurgico per bambini con idrocefalo e cambiare il modo in cui trattiamo le altre condizioni, compreso il cancro, l'autismo e l'epilessia", ha spiegato Rivière, secondo autore dello studio. "Questa ricerca implementa veramente il concetto di medicina personalizzata".

 

Articoli correlati



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni