Premiato Roberto Testi per il suo progetto di ricerca

L’European Research Council (ERC), ha premiato con circa 1.5 milioni di euro il prof. Roberto Testi, ordinario di Immunologia all’ Università Roma Tor Vergata, per il suo progetto di ricerca sull’Atassia di Friedreich, un'anomalia genetica che comporta nel tempo un progressivo danneggiamento al sistema nervoso.
Il progetto finanziato si chiama  “FAST- Investigating new therapeutic approaches to Friedreich’s Ataxia” ed è diretto dal prof. Roberto Testi, ordinario di Immunologia all’Università Roma Tor Vergata, finalizzato allo sviluppo di una terapia per la Atassia di Friedreich. Il finanziamento conferma la grande attenzione con cui il VII Programma Quadro, il principale strumento con cui l’Unione europea finanzia la ricerca in Europa, segue la ricerca sulle Malattie Rare.

«Siamo molto contenti per la fiducia accordataci – commenta il prof. Roberto Testi, principal investigator del progetto FAST  - e ne sentiamo anche tutta la responsabilità. Ci auguriamo che tale attenzione venga ulteriormente rinforzata nel prossimo programma quadro, in sintonia con i grandi investimenti che, ormai da qualche anno, biotech e big pharma stanno orientando allo sviluppo di farmaci “orfani”, ovvero farmaci per la cura delle malattie relativamente meno frequenti».

Per la quarta edizione del prestigioso bando Advanced Grant 2011, l’European Research Council (ERC)  ha finanziato 294 ricercatori senior con un budget  complessivo di 661 milioni di euro. L’Italia con l’Ateneo Roma Tor Vergata ha conquistato due Advanced Grants (l’unico ateneo nel Lazio ad aver ricevuto l’ERC Advanced in questa edizione). Il secondo Grant è andato al prof. Sergio Poretti,  ordinario di Architettura tecnica a Roma Tor Vergata, per il progetto “SIXXI  – Twentieth Century Structural Engineering: the Italian contribution”, com l’obiettivo di ricostruire la storia dell’ingegneria strutturale italiana del XX Secolo.

L’ERC Grants è un riconoscimento ambito che viene conferito a scienziati che si distinguono per un eccellente curriculum scientifico e presentano un originale e innovativo progetto di ricerca. Gli Erc Grants - sia gli Advanced,  rivolti ai ricercatori senior, che gli Starting, rivolti a giovani ricercatori - finanziano la formazione e gestione di un gruppo di ricerca, che lavorerà per cinque anni sul progetto.
Roma Tor Vergata è l’ateneo italiano che nel 2011 ha conquistato il maggiore numero di progetti europei finanziati dall’European Research Council.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni