Ipofosfatemia

Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Sono allarmanti i dati sull' #accessibilit%C3%A0 degli edifici italiani pubblici e privati. Il nostro approfondimento sulle normative bit.ly/2Mmoh2x #Disabilit%C3%A0 #BarriereArchitettoniche pic.twitter.com/CdtoPK4OEl
About 11 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Nasce in Italia la prima Associazione dedicata ai pazienti con #Bronchiectasie polmonari. Promuoverà la conoscenza di una condizione clinica sottovalutata, spesso associata a #malattierare come fibrosi cistica o malattia polmonare NTM. bit.ly/2pqL18Q @AlibertiStefano pic.twitter.com/TCT4fUt3ul
About 13 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Sono stati presentati i positivi risultati dello studio clinico di Fase, che ha valutato la sicurezza e l’efficacia del farmaco per i pazienti affetti da #colangiocarcinoma bit.ly/2VLF6Hj
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare L'evento che si è tenuto a Catania è stata l'occasione per un aggiornamento sui temi più attuali in #emofilia , con un'analisi sulle terapie esistenti e uno sguardo sui trattamenti futuri. bit.ly/2VKYkNd
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Ritardo psicomotorio e del linguaggio, crisi epilettiche, atassia e disturbi psichiatrici: sono le caratteristiche cliniche del #deficitdiSSADH di cui recentemente sono state scoperte due nuove mutazioni della patologia. bit.ly/2MjrfF1
1 day ago.

La nefrite può condizionare la mortalità nei pazienti affetti da lupus erimatoso sistemico

Un team di ricerca dell'Ospedale Universitario di Leuven, Belgio, ha recentemente realizzato uno studio per valutare l'efficacia e la sicurezza del rituximab nei pazienti affetti da nefrite lupica. Si tratta di un'alterazione della struttura e della funzione renale che può presentarsi in corso di lupus erimatoso sistemico, condizionando la morbidità e la mortalità nei pazienti affetti da lupus. Può infatti condurre, nei casi più gravi, all'insufficienza renale completa.

Il rituximab, anticorpo monoclonale che ha come bersaglio la proteina CD20, è stato valutato in uno studio randomizzato, in doppio cieco di fase 3, in pazienti già sottoposti  al trattamento con micofenolato mofetile e corticosteroidi.  Lo studio è stato pubblicato su Arthritis & Reumatism.
La risposta renale dei pazienti trattati con il farmaco ha presentato una lieve differenza positiva rispetto ai pazienti ai quali è stato somministrato placebo. Sono risultati simili anche i miglioramenti della proteinuria. I pazienti trattati con il farmaco hanno presentato  dei miglioramenti statisticamente significativi unicamente in alcuni livelli specifici di anticorpi, i Complementi C3 eC4 e il livello di anticorpi anti-dsDNA.  Il tasso di eventi avvesi gravi, comprese le infezioni, è risultato molto simile in entrambi i gruppi. I pazienti trattati con rituximab hanno però presentato più frequentemente neutropenia (iminuzione del numero dei granulociti o neutrofili), leucopenia (riduzione dei leucociti) e ipotensione.

Il team di ricerca ne ha concluso che il rituximan non ha migliorato i risultati generali dei pazienti dopo un anno di trattamento.
La combinazione di rituximan con micofenolato mofetile (MMF) e steroidi non ha comunque mostrato alcun problema di sicurezza.

Articoli correlati



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 

Multichannel Project Partner

logo fablab

La partnership OMaR/CGM fablab ha come obiettivo l'ideazione e realizzazione di progetti di comunicazione, rivolti a pazienti, medici e farmacisti, che uniscano la competenza scientifica specializzata di OMaR agli esclusivi canali digitali di CGM.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni