Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Questa #terapiagenica sperimentale potrebbe avere un impatto significativo per i bambini affetti da #SMA1 , la forma più grave di atrofia muscolare spinale. Entro maggio del 2019 la decisione della @US_FDA sulla sua commercializzazione. bit.ly/2RUns1v pic.twitter.com/mRSCc589Qz
About 4 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Quando l’esordio della malattia è alla nascita, lo #screeningneonatale è utile per iniziare subito una terapia. Questo problema può essere però identificato anche in fase prenatale. #deficitdicblC www.osservatorioscreening.it/acidemia-metilmalonica-con-omocisitinuria-con-lo-screening-possibile-la-presa-in-carico-immediata/
About 5 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare La mente può rifiutare le informazioni se queste sono 'non volute'. In occasione del Festival delle scienze sociali 2018 @ESRC , l'argomento delle #fakenews è stato affrontato da un punto di vista originale: quello psicosociale e neuroscientifico. bit.ly/2SGJk0b pic.twitter.com/HShe71PgOX
About 7 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare#RareLives . Il significato di vivere con una malattia rara” un viaggio fotografico che racconta le gioie e le conquiste quotidiane di chi vive la rarità. Dicembre Monza bit.ly/2QM3Nna pic.twitter.com/CMaKL9ZpDx
About 8 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #Talassemia : con la #celocentesi una diagnosi prenatale molto precoce. L'informazione è determinante per una scelta libera e consapevole: la testimonianza di Salvo e Delia. @CutinoOnlus youtu.be/wBEszpR75jo
About 10 hours ago.

Quello che da anni in tanti attendono – associazioni e malati – è stato annunciato dal Ministro della Salute Ferruccio Fazio: “Abbiamo proposto al Ministero dell’Economia di inserire nei Lea - Livelli Minimi di Assistenza oltre 100 nuove malattie rare”. Il ministro lo ha affermato ieri nel corso del suo intervento alla presentazione del nuovo annuario di Orphanet. Per le persone affette da alcune particolari malattie, che ancora non sono comprese nel registro di quelle esenti, potrebbe essere una svolta importante, se non nelle possibilità di guarigione almeno per quello che riguarda spese e qualità dell’assistenza. Non fosse però che la storia di queste 109 malattie rare da inserire nei LEA - tante sono per l’esattezza - si parla ormai fin dai tempi dell’ultimo Governo Prodi.

Era, infatti, l’aprile del 2008 quando l’allora Ministro Livia Turco arrivò a stilare una lista di 109 patologie da inserire tra quelle esenti: sembrava tutto pronto ma la caduta del Governo pochi giorni dopo fece rimanere il decreto nel cassetto.
Quel decreto conteneva, tra l’altro, anche importanti aggiornamenti al nomenclatore tariffario degli ausili e delle protesi, anche questo un problema molto sentito dai malati che spesso sono costretti ad acquistarli a proprie spese per poter avere una vita dignitosa: il nomenclatore attualmente in vigore, infatti, risale al 1999 quando le apparecchiature che oggi potrebbero essere disponibili, come ad esempio i comunicatori vocali, nemmeno esistevano.
Le speranze si riaccesero quando l’anno successivo, proprio in occasione della giornata delle malattie rare, il neo ministro Fazio si dichiarò favorevole a concludere velocemente ciò che era stato cominciato. Era il 2009: sono passati due anni ma delle 109 patologie non si è più avuta notizia e, anche questa volta, alle intenzioni potrebbe seguire una doccia fredda. Spetterà infatti al Ministro dell’Economia decidere se c’è la necessaria copertura economica e, al di là della volontà espressa ieri da Fazio, su questo punto non ci sono state conferme da parte di Giulio Tremonti.

Articoli correlati



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esentabili.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni