I risultati di uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Annals of Rheumatic Diseases, hanno confermato l’esistenza di una correlazione tra un polimorfismo germinale e codificante (rs2230926) di TNFAIP3 (A20), una  proteina gatekeeper centrale nell'attivazione di NF-kB, e l'insorgenza di linfoma associato alla sindrome primaria di Sjogren.

Lo studio, in particolare, ha documentato nei pazienti portatori di questo polimorfismo un innalzamento pari a 3 volte del rischio di andare incontro a linfoma associato alla sindrome di Sjogren.

Per saperne di più leggi la notizia completa su Pharmastar.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni