Il Chmp dell’Ema ha dato parere positivo all’approvazione di Wakix (pitolisant) per il trattamento della narcolessia, una patologia neurologica, caratterizzata da eccessiva sonnolenza diurna, spesso vissuta come ricorrenti attacchi di sonno incoercibili, che si manifestano nel corso della giornata, e causata da un’incapacità del cervello a regolare in maniera fisiologica il ritmo sonno-veglia.

Pitolisant, agonista inverso dei recettori H3 dell'istamina, rappresenta una nuova opzione per il trattamento della narcolessia. Lo si ricava dai risultati di uno studio pubblicato su Lancet Neurology, in cui questo farmaco (fino a un dosaggio di 40 mg/die) si è dimostrato efficace nei confronti dell'eccessiva sonnolenza diurna (EDS) rispetto al placebo e ben tollerato in confronto a modafinil, farmaco di riferimento.

Leggi la notizia completa su Pharmastar.

Articoli correlati

Sportello legale OMaR

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

7 Giorni Sanità

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Nico è così

"Nico è così" - Un romanzo che dà voce ai giovani con emofilia

Partner Scientifici

Media Partner



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni