BioMarin Pharmaceutical e Prosensa NV hanno annunciato ieri, 24 novembre, di aver stipulato un accordo definitivo in cui BioMarin si impegna ad acquistare tutte le azioni ordinarie in circolazione di Prosensa per 17,75 dollari per azione, per un totale di circa 680.000 mila dollari.

Inoltre, all’incirca 160 milioni di dollari saranno destinati all'approvazione del drisapersen negli Stati Uniti entro e non oltre il 15 maggio 2016 e in Europa entro e non oltre il 15 Febbraio 2017, rispettivamente. Drisapersen è un prodotto a base di RNA realizzato da Prosensa attualmente in fase avanzata di sviluppo per la Distrofia Muscolare di Duchenne (DMD).

Questo il commento di Jean-Jacques Bienaimé, Chief Executive Officer di BioMarin. "BioMarin è dedicata alla comunità delle malattie rare e l'acquisizione di Prosensa si inserisce in modo strategico con la nostra missione di fornire terapie che affrontano gravi esigenze mediche insoddisfatte. Siamo impegnati a lavorare a stretto contatto con le autorità di regolamentazione di tutto il mondo per portare una terapia potenzialmente rivoluzionaria per i pazienti con questa condizione devastante"

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni