Nel corso dell'8° congresso EFIC sul tema del dolore, recentemente svoltosi a Firenze,  è stato presentato il Progetto YAP (Young Against Pain) , un'iniziativa lanciata dall’Università di Parma e da SIMPAR (Study in Multidisciplinary PAin Research), con il sostegno dell'azienda farmaceutica Grünenthal, allo scopo di supportare la carriera di 30 giovani ricercatori di base e medici specialisti italiani che siano coinvolti in progetti di studio riguardanti la terapia del dolore acuto e cronico.

La terapia del dolore rappresenta un settore della medicina che, sebbene piuttosto giovane, sta suscitando un interesse scientifico sempre maggiore. L'importanza ormai raggiunta da questa disciplina è testimoniata dal fatto che in Italia è stata approvata la legge 38/2010, l'unica legge europea che riconosce il diritto del cittadino ad avere accesso a servizi di terapia del dolore e a cure palliative. Dopo tale legge, numerosi altri atti legislativi stanno supportando la creazione di reti territoriali e ospedaliere che permettano al cittadino di veder riconosciuto tale diritto.

In questo contesto, il Progetto YAP è stato ideato con l'obiettivo di promuovere la ricerca clinica e sperimentale nel campo della terapia del dolore. Un apposito comitato scientifico provvederà ad individuare 30 ricercatori italiani che abbiano un'età inferiore a 40 anni e che siano già dotati di una robusta e documentabile esperienza nel gestire pazienti colpiti da dolore acuto o cronico. I soggetti selezionati diventeranno referenti della ricerca sulla terapia del dolore, dalla Fase I alla Fase IV. Avranno la possibilità di accedere a finanziamenti per nuovi studi scientifici sul dolore grazie a collegamenti interdisciplinari con alcuni dei centri di ricerca italiani e stranieri più attivi in tale settore, e potranno contribuire, in qualità di esperti, a creare nuova cultura per la gestione dei farmaci e delle terapie.

“Il senso del Progetto YAP è quello di coinvolgere risorse umane fresche per vincere la lotta al dolore”, ha spiegato Guido Fanelli, presidente della Commissione nazionale Terapia del Dolore e Cure Palliative del Ministero della Salute.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare questo link.

 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni