Patient Engagement Award - PEA

Al via la prima edizione del Premio dedicato ai progetti che hanno generato un impatto positivo nella vita dei pazienti

Firenze - Nasce il primo Patient Engagement Award italiano, riconoscimento dedicato a coloro che nel mondo dell’health care si sono contraddistinti negli ultimi dieci anni creando reti e sinergie nell’assistenza sanitaria, contribuendo a costruire un modello di partecipazione attiva del paziente nel proprio percorso di cura, innovando e generando un impatto positivo nella vita delle persone con patologia e dei loro caregiver.

A dare vita al progetto è Helaglobe, azienda fiorentina che da dieci anni è impegnata nel settore della salute realizzando progetti che vanno incontro ai bisogni delle persone che sono al centro delle loro attività. Helaglobe propone e realizza programmi innovativi che facilitino l’accesso della persona con patologia alle soluzioni e alle terapie, a partire dalla pre-commercializzazione del prodotto fino alla fase post-brevettuale, in un’ottica di ottimizzazione e sostenibilità delle risorse.

Alla prima edizione del Patient Engagement Award possono candidarsi agenzie di comunicazione e agenzie digital, amministrazioni pubbliche, centri di ricerca e Università, PSP provider, aziende biotecnologiche, società consumer health, aziende di medical devices, aziende farmaceutiche, società scientifiche, start up, associazioni di pazienti ed enti del terzo settore, inviando i progetti realizzati dal 2013 al 2023 nelle aree terapeutiche afferenti alle malattie croniche, oncologiche e rare.

“Nel corso degli ultimi dieci anni nel sistema sanitario abbiamo assistito ad un proliferarsi di iniziative di ingaggio dei pazienti”, afferma Davide Cafiero, fondatore e Amministratore Delegato di Helaglobe. “Di contro, quello che è mancato è stata una modalità di raccolta sistematica e di messa a valore delle esperienze fin qui raggiunte in modo da poterle replicare in contesti simili. Il Patient Engagement Award nasce anche per questo - continua Cafiero - per contribuire a divulgare la cultura del patient engagement nel nostro sistema sanitario e per costruire un modello di partecipazione attiva dei pazienti nel proprio percorso di cura, perché per noi di Helaglobe le persone sono al centro della nostra mission e del nostro lavoro quotidiano”.

Il patient engagement è un modello socio-assistenziale che promuove la centralità e la partecipazione della persona nel proprio percorso socio-sanitario di cura, valorizzandone le scelte consapevoli, le priorità assistenziali, il contesto di vita familiare.

“L’emergenza sanitaria causata dalla pandemia di COVID-19 ci ha dimostrato che abbiamo il dovere di tenere alta l’attenzione sulle tematiche connesse alla salute e, dunque, anche alla medicina e alla ricerca scientifica. Temi strettamente collegati al benessere dell’intera collettività”, afferma la Senatrice Ylenia Zambito, Segretaria della 10° Commissione permanente Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale e Presidente della Giuria del Patient Engagement Award di Helaglobe. “Il Patient Engagement Award è, da questo punto di vista, un buon punto di partenza - continua la Senatrice – per riportare al centro del dibattito sanitario la partecipazione attiva del paziente nella gestione della propria salute così da ottenere migliori risultati clinici e contribuire a ridurre i costi sanitari. Un vantaggio quindi per l’intero Servizio Sanitario Nazionale, che può attivare un circolo virtuoso per la salute di tutti”.

La partecipazione al Patient Engagement Award 2023 è gratuita. Le candidature dovranno essere presentate entro e non oltre il 20 luglio 2023 attraverso il sito di Helaglobe oppure all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., inviando la scheda d’iscrizione e la presentazione del progetto candidato inserendo le seguenti voci specifiche: scenario di riferimento; razionale del progetto; obiettivi e target del progetto; impatto sociale raggiunto; risultati anche preliminari al momento della presentazione della candidatura.

I progetti saranno valutati da una giuria composta dalle associazioni e federazioni nazionali di pazienti che fanno parte del progetto di Helaglobe “Insieme Per”, con esponenti del mondo accademico, rappresentanti di organi istituzionali degli ordini dei medici ed altre realtà nazionali e territoriali. I criteri di valutazione con i quali saranno esaminati i progetti che si candideranno sono tre: innovazione, replicabilità e risultati/impatto sociale. La premiazione dei primi tre progetti più votati avverrà il prossimo autunno, a Firenze, durante l’evento annuale “Insieme Per”.

Articoli correlati

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni