Accordo commerciale

Con l’annessione dell’Azienda italiana, il Gruppo francese mira a rafforzare la propria posizione nel nostro Paese

Il Gruppo Nutrisens, con sede a Lione, specializzato nel settore della nutrizione clinica e dell’alimentazione speciale, ha annunciato l'acquisizione di Pharmaelle, azienda di Villarbasse, in provincia di Torino, focalizzata sul trattamento metabolico dei pazienti affetti da adrenoleucodistrofia e delle persone che hanno eseguito un intervento di chirurgia bariatrica.

L'adrenoleucodistrofia (ALD) è una malattia genetica rara e degenerativa, i cui sintomi alterano progressivamente la qualità della vita dei pazienti: disturbi dell'attenzione, difficoltà psichiatriche, cognitive o comportamentali, disturbi dell'udito e della vista, difficoltà di deambulazione e di equilibrio. Pharmaelle ha saputo sviluppare un trattamento metabolico in grado di rallentare il decorso clinico della malattia aumentando l'aspettativa di vita dei pazienti.

La chirurgia bariatrica è indicata per il trattamento dei pazienti affetti da grave e patologico eccesso di peso, e ha visto una crescita significativa in Italia e in Europa. In questo ambito, Pharmaelle ha sviluppato una gamma di supplementi nutrizionali mirati, riconosciuti per la loro efficacia dagli specialisti che operano nei 136 centri specializzati in tutta Italia.

Con l'acquisizione di Pharmaelle, Nutrisens persegue l'ambizione di accrescere la propria presenza in Europa e di rafforzare la propria attività in Italia. Nutrisens beneficerà non solo dell'eccellente performance e posizionamento di Pharmaelle nelle patologie di cui si occupa, ma la natura complementare delle offerte dei due attori consentirà anche ai rispettivi team di condividere il proprio know-how commerciale e di attuare sinergie su numerosi temi.

"Questa acquisizione è perfettamente in linea con la nostra strategia aziendale, ha dichiarato Greta Gatarek-Giraudon, Direttrice Generale di Nutrisens Italia. “Pharmaelle rafforza il know-how del gruppo nel campo della chirurgia bariatrica, rafforza la nostra competenza nella nutrizione clinica in una nuova area terapeutica e, grazie alle sinergie locali, apre le prospettive di un progetto entusiasmante per i due team".

"Questa fusione è stata possibile grazie alla volontà comune di continuare l'avventura imprenditoriale con nuove opportunità e ambizioni condivise", ha confermato Roberto Vico, Direttore Generale di Pharmaelle.

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni