Terza dose vaccino Covid, da AIFA la lista dei farmaci che danno luogo a immunodeficienza secondaria, criterio per la terza dose vaccinale

L’elenco di Aifa identifica terapie che possono indurre immunodeficienza secondaria. Raccomandata valutazione del singolo caso,  non serve il dosaggio anticorpale

La terza dose addizionale di vaccino anti Covid-19 è fortemente raccomandata per diverse categorie: persone trapiantate o in attesa di trapianto, con patologie oncologiche o onco-ematologiche, con insufficienza renale e altre specifiche condizioni, tra cui le immunodeficienze secondarie a trattamento farmacologico. Quali sono dunque i farmaci immunosoppressivi interessati? La risposta giunge da AIFA, che ha reso pubblico "l'elenco dei principali farmaci ad attività immunosoppressiva o immunomodulante, da considerare ai fini della selezione dei soggetti per i quali può essere indicata la dose addizionale di vaccino anti Covid-19". Il documento AIFA è disponibile qui

Parliamo di un lungo elenco di farmaci: alchilanti, antimetaboliti, alcaloidi, citotossici, inibitori delle proteinchinasi, agenti antineoplastici, immunosoppressori selettivi, inibitori del TNF-alpha, inibitori delle interleuchine, inibitori della calcineurina e altri immunosoppressori, tra cui i cortisonici.   L'elenco, spiega l'ente regolatorio nazionale, è stata redatto "sulla  base del meccanismo di azione dei diversi farmaci, della letteratura disponibile in merito agli effetti di questi farmaci sulla risposta anticorpale nei pazienti vaccinati, delle raccomandazioni formulate da società scientifiche o organismi internazionali, e sulla base di un confronto con esperti clinici".

“È importante sottolineare che la lista non è esaustiva – scrivono gli esperti di AIFA -  ma solo indicativa dei principali farmaci la cui assunzione, contemporaneamente o nei sei mesi antecedenti (ove non specificatamente dettagliato) la somministrazione delle dosi precedenti del vaccino, possa averne ridotto la risposta anticorpale. Pertanto la lista di farmaci che segue deve essere utilizzata nell'ambito di una valutazione clinica che tenga conto non solo dei farmaci utilizzati, ma anche della specifica diagnosi, della storia clinica e dello stato attuale del singolo paziente. Potrà quindi essere raccomandata una dose addizionale di vaccino anche a pazienti trattati con farmaci non presenti nell'elenco. La tempistica della somministrazione della dose addizionale per i pazienti in trattamento dovrà tenere conto della tipologia di medicinale impiegato per il trattamento delle specifiche patologie di base, al fine di garantire la migliore possibilità di risposta al vaccino. In ogni caso si ricorda che la somministrazione della dose addizionale non può avvenire prima di 28 giorni dalla seconda dose di vaccino. Si ribadisce, infine, che la decisione di somministrare una dose addizionale di vaccino deve essere presa in rapporto alle caratteristiche cliniche del paziente, non in base al dosaggio degli anticorpi anti spike in quanto non è attualmente disponibile uno standard di riferimento e non è stata definita una concentrazione considerata ottimale/adeguata.”

ECCO LA LISTA REDATTA DA AIFA

Classe ATC

Classe e principio attivo

Note

L01A

FARMACI ALCHILANTI

L01AA01

CICLOFOSFAMIDE

 

L01AA02

CLORAMBUCILE

 

L01AA03

MELFALAN

 

L01AA05

CLORMETINA

 

L01AA06

IFOSFAMIDE

 

L01AA09

BENDAMUSTINA

 

L01AB01

BUSULFANO

 

L01AB02

TREOSULFAN

 

L01AC01

TIOTEPA

 

L01AD01

CARMUSTINA

 

L01AD05

FOTEMUSTINA

 

L01AX02

PIPOBROMANO

 

L01AX03

TEMOZOLOMIDE

 

L01AX04

DACARBAZINA

 

L01B

ANTIMETABOLITI

L01BA01

METOTREXATO

Si veda anche ATC L04AX03

L01BA03

RALTITREXED

 

L01BA04

PEMETREXED

 

L01BB02

MERCAPTOPURINA

 

L01BB03

TIOGUANINA

 

L01BB04

CLADRIBINA

Solo per uso oncologico

L01BB05

FLUDARABINA

 

L01BB06

CLOFARABINA

 

L01BB07

NELARABINA

 

L01BC01

CITARABINA

 

L01BC02

FLUOROURACILE

Solo per uso sistemico

L01BC05

GEMCITABINA

 

L01BC06

CAPECITABINA

 

L01BC07

AZACITIDINA

 

L01BC08

DECITABINA

 

L01BC53

TEGAFUR/GIMERACIL/OTERACIL

 

L01BC59

TRIFLURIDINA/TIPIRACIL

 

L01C

ALCALOIDI

L01CA01

VINBLASTINA

 

L01CA02

VINCRISTINA

 

L01CA03

VINDESINA

 

L01CA04

VINORELBINA

 

L01CA05

VINFLUNINA

 

L01CB01

ETOPOSIDE

 

L01CD01

PACLITAXEL

Include anche nab-paclitaxel

L01CD02

DOCETAXEL

 

L01CD04

CABAZITAXEL

 

L01CE01

TOPOTECAN

 

L01CE02

IRINOTECAN

 

L01CX01

TRABECTEDINA

 

L01D

CITOTOSSICI

L01DA01

DACTINOMICINA

 

L01DB01

DOXORUBICINA

Include anche le formulazioni liposomiale e liposomiale pegilata

L01DB02

DAUNORUBICINA

 

L01DB03

EPIRUBICINA

 

L01DB06

IDARUBICINA

 

L01DB07

MITOXANTRONE

 

L01DB11

PIXANTRONE

 

L01DC01

BLEOMICINA

 

L01DC03

MITOMICINA

Sono esclusi gli usi topici (vescicali e oculari)

L01E

INIBITORI DELLE PROTEIN CHINASI

L01EA01

IMATINIB

 

L01EA02

DASATINIB

 

L01EA03

NILOTINIB

 

L01EA04

BOSUTINIB

 

L01EA05

PONATINIB

 

L01ED01

CRIZOTINIB

 

L01ED02

CERITINIB

 

L01ED03

ALECTINIB

 

L01EF01

PALBOCICLIB

 

L01EF02

RIBOCICLIB

 

L01EF03

ABEMACICLIB

 

L01EG01

TEMSIROLIMUS

 

L01EG02

EVEROLIMUS

 

L01EJ01

RUXOLITINIB

 

L01EJ02

FEDRATINIB

 

L01EL01

IBRUTINIB

 

L01EM01

IDELALISIB

 

L01EM04

DUVELISIB

 

L01EX01

SUNITINIB

 

L01EX02

SORAFENIB

 

L01EX03

PAZOPANIB

 

L01EX05

REGORAFENIB

 

L01EX07

CABOZANTINIB

 

L01EX08

LENVATINIB

 

L01EX09

NINTEDANIB

 

L01EX10

MIDOSTAURINA

 

L01EX12

LAROTRECTINIB

 

L01EX13

GILTERITINIB

 

L01EX18

AVAPRITINIB

 

L01EX22

SELPERCATINIB

 

L01X

ALTRI AGENTI ANTINEOPLASTICI

L01XA01

CISPLATINO

 

L01XA02

CARBOPLATINO

 

L01XA03

OXALIPLATINO

 

L01XB01

PROCARBAZINA

 

L01XC02

RITUXIMAB

 

L01XC05

GEMTUZUMAB OZOGAMICIN

 

L01XC10

OFATUMUMAB

 

L01XC11

IPILIMUMAB

 

L01XC12

BRENTUXIMAB VEDOTIN

 

L01XC14

TRASTUZUMAB EMTANSINE

 

L01XC15

OBINUTUZUMAB

 

L01XC16

DINUTUXIMAB BETA

 

L01XC17

NIVOLUMAB

 

L01XC18

PEMBROLIZUMAB

 

L01XC19

BLINATUMOMAB

 

L01XC21

RAMUCIRUMAB

 

L01XC23

ELOTUZUMAB

 

L01XC24

DARATUMUMAB

 

L01XC25

MOGAMULIZUMAB

 

L01XC26

INOTUZUMAB OZOGAMICIN

 

L01XC28

DURVALUMAB

 

L01XC31

AVELUMAB

 

L01XC32

ATEZOLIZUMAB

 

L01XC33

CEMIPLIMAB

 

L01XC37

POLATUZUMAB VEDOTIN

 

L01XC38

ISATUXIMAB

 

L01XC39

BALANTAMAB MOFODOTIN

 

L01XC40

DOSTARLIMAB

 

L01XC41

TRASTUZUMAB DERUXTECAN

 

L01XE31

NINTEDANIB

 

L01XE43

BRIGATINIB

 

L01XE56

ENTRECTINIB

 

L01XF01

TRETINOINA

 

L01XF03

BEXAROTENE

 

L01XG01

BORTEZOMIB

 

L01XG02

CARFILZOMIB

 

L01XG03

IXAZOMIB

 

L01XJ01

VISMODEGIB

 

L01XJ02

SONIDEGIB

 

L01XJ03

GLASDEGIB

 

L01XK01

OLAPARIB

 

L01XK03

RUCAPARIB

 

L01XX01

AMSACRINA

 

L01XX02

ASPARAGINASI

 

L01XX02

CRISANTASPASI

Farmaco inserito nell’elenco della L648/96 per la seguente indicazione “trattamento di pazienti affetti da Leucemia Linfoblastica Acuta (LLA) che non tollerino il trattamento di prima linea con Asparaginasi da E.Coli e/o Pegaspargasi.”

L01XX05

IDROSSICARBAMIDE

 

L01XX08

PENTOSTATINA

 

L01XX11

ESTRAMUSTINA

 

L01XX23

MITOTANO

 

L01XX24

PEGASPARGASE

 

L01XX27

ARSENICO TRIOSSIDO

 

L01XX35

ANAGRELIDE

 

L01XX41

ERIBULINA

 

L01XX42

PANOBINOSTAT

 

L01XX44

AFLIBERCEPT

 

L01XX52

VENETOCLAX

 

L01XX54

NIRAPARIB

 

L01XX60

TALAZOPARIB

 

L01XX65

ALPELISIB

 

L01XX66

SELINEXOR

 

L01XX67

TAGRAXOFUSP

 

L01XX70

AXICABTAGENE CILOLEUCEL

 

L01XX71

TISAGENLECLEUCEL

 

L01XY01

CITARABINA/DAUNORUBICINA

 

L04AA

IMMUNOSOPPRESSORI SELETTIVI

L04AA03

IMMUNOGLOBULINA ANTI

LINFOCITARIA (Equina)

 

L04AA04

IMMUNOGLOBULINA

ANTITIMOCITARIA (DI CONIGLIO)

 

L04AA06

MICOFENOLATO

 

L04AA10

SIROLIMUS

 

L04AA13

LEFLUNOMIDE

 

L04AA18

EVEROLIMUS

 

L04AA24

ABATACEPT

 

L04AA25

ECULIZUMAB

 

L04AA26

BELIMUMAB

 

L04AA27

FINGOLIMOD

 

L04AA28

BELATACEPT

 

L04AA29

TOFACITINIB

 

L04AA34

ALEMTUZUMAB

 

L04AA36

OCRELIZUMAB

La somministrazione della dose addizionale di vaccino può avvenire dopo 3 mesi dall'ultima dose di ocrelizumab.

Nei pazienti in cui l'uso del farmaco è stato interrotto, in via prudenziale, tenuto conto del forte impatto sul sistema immunitario di tale farmaco, la somministrazione della dose addizionale può essere presa in considerazione se al momento della vaccinazione ocrelizumab era stato somministrato da meno di 1 anno.

L04AA37

BARICITINIB

 

L04AA38

OZANIMOD

 

L04AA40

CLADRIBINA

 

L04AA42

SIPONIMOD

 

L04AA44

UPADACITINIB

 

L04AB

INIBITORI DEL TNF-alpha

L04AB01

ETANERCEPT

 

L04AB02

INFLIXIMAB

 

L04AB04

ADALIMUMAB

 

L04AB05

CERTOLIZUMAB PEGOL

 

L04AB06

GOLIMUMAB

 

L04AC

INIBITORI DELLE INTERLEUCHINE

L04AC01

DACLIZUMAB

 

L04AC02

BASILIXIMAB

 

L04AC03

ANAKINRA

 

L04AC05

USTEKINUMAB

 

L04AC07

TOCILIZUMAB

 

L04AC08

CANAKINUMAB

 

L04AC10

SECUKINUMAB

 

L04AC11

SILTUXIMAB

 

L04AC12

BRODALUMAB

 

L04AC13

IXEKIZUMAB

 

L04AC14

SARILUMAB

 

L04AC16

GUSELKUMAB

 

L04AC17

TILDRAKIZUMAB

 

L04AC18

RISANKIZUMAB

 

L04AD

INIBITORI DELLA CALCINEURINA

L04AD01

CICLOSPORINA

 

L04AD02

TACROLIMUS

 

L04AX

ALTRI IMMUNOSOPPRESSORI

L04AX01

AZATIOPRINA

 

L04AX02

TALIDOMIDE

 

L04AX03

METOTREXATO

 

L04AX04

LENALIDOMIDE

 

L04AX06

POMALIDOMIDE

 

L04AX07

DIMETILFUMARATO

Limitatamente ai pazienti che al momento della somministrazione delle prime due dosi di vaccino presentavano una linfopenia di grado > 2 (WHO). La somministrazione del la dose addizionale del vaccino può avvenire senza limitazioni temporali rispetto all'ultima somministrazione del farmaco

In merito ai farmaci corticosteroidei (unica classe di farmaci per la quale Aifa suggerisce di considerare il dosaggio utilizzato come criterio per decidere sulla dose addizionale di vaccino), l'Agenzia fornisce le seguenti indicazioni non vincolanti, ma da intendersi a supporto della decisione basata sul giudizio clinico:

Classe ATC

Classe e principio attivo

Note

H02AA02

Fludrocortisone

Dose addizionale deve essere considerata se, al momento della vaccinazione precedente il corticosteroide è stato somministrato in monoterapia ad una dose >20 mg/die di prednisone (o altro corticosteroide a dosaggio equivalente) per almeno 2 settimane.

H02AB01

Betametasone

H02AB02

Desametasone

H02AB04

Metilprednisolone

H02AB07

Prednisone

H02AB09

Idrocortisone

H02AB10

Cortisone

 
Con la Circolare 0045886-08/10/2021 il Ministero della Salute ha allargato la platea delle categorie di cittadini per cui è autorizzata la somministrazione della terza dose “booster” di vaccino, tra gli altri, per persone con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti di età uguale o maggiore di 18 anni. Leggi l'approfondimento qui.

Per conoscere tutti i dettagli sulle modalità di prenotazione della terza dose consulta il nostro SPECIALE VACCINAZIONI ANTI COVID-19 

 

Articoli correlati

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni