Farmaci

Attivati “Wellness Green Line”, un numero verde di supporto psicologico e una copertura assicurativa

Milano – Boehringer Ingelheim, da sempre pone la salute dei propri collaboratori e dei pazienti al centro delle proprie attività. In questo particolare periodo di emergenza Coronavirus viene posta una speciale attenzione all’impatto che l’emergenza sanitaria in corso sta avendo sui propri collaboratori.

Accanto alle preoccupazioni legate alla salute, ci possono essere conseguenze derivate dalla chiusura delle scuole, dalle difficoltà nell’assistere i familiari anziani, dalle esigenze causate dalle restrizioni della mobilità, per le quali è spesso difficile controllare la propria ansia o affrontare con la giusta razionalità la vita di tutti i giorni. In questi casi un sostegno psicologico può diventare importante.

Boehringer Ingelheim Italia ha attivato “Wellness Green Line” in collaborazione ISSIM (Istituto per il Servizio Sociale nell'Impresa), disponibile fino alla fine di aprile. Si tratta un numero verde telefonico di ascolto e supporto psicologico, per contattare un professionista esperto, che aiuti il collaboratore a gestire al meglio il forte impatto emotivo di questa nuova realtà, cercando di ritrovare un nuovo equilibrio.

“Stiamo vivendo un momento unico, dove tutti ci sentiamo direttamente colpiti e più vulnerabili”, ha dichiarato Antonio Barge, Direttore HR di Boehringer Ingelheim Italia. “Il supporto psicologico a cui i nostri collaboratori possono accedere è finalizzato a fornire un punto di riferimento per il controllo di una temporanea fragilità, collegata alle implicazioni emotive che l’emergenza sanitaria può suscitare”.

Un’altra soluzione concreta per ridare fiducia e superare insieme questa fase critica è l’offerta di misure di assistenza sanitaria e sociale. Boehringer Ingelheim Italia ha, infatti, sottoscritto una Copertura Assicurativa di Assistenza COVID-19 a favore dei collaboratori del Gruppo, inclusi collaboratori in somministrazione e stagisti. La Copertura prevede, da ora fino al 31 dicembre 2020, un’indennità per ricovero e convalescenza e un’assistenza post ricovero.

“Boehringer Ingelheim Italia – continua Barge – si è sempre distinta per essere stata promotrice di iniziative mirate a creare un ambiente di lavoro capace di favorire il benessere e la salute dei propri collaboratori, con una filosofia di supporto alla persona, attraverso la prevenzione e programmi educazionali sui corretti stili di vita. Ma è soprattutto nei momenti di emergenza che l’azienda assume una responsabilità importante. Deve porsi come punto di riferimento per i dipendenti, accrescere il senso di appartenenza, assumere il ruolo di ‘fattore aggregante’, rispondendo tempestivamente alle esigenze contingenti delle proprie persone con strumenti di supporto adeguati”.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Premio OMaR - Sito ufficiale

Libro bianco sulla malattia polmonare da micobatteri non tubercolari

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni