Il prof. Andrea Giustina, Ordinario di Endocrinologia dell'Università Vita e Salute S. Raffaele di Milano, dopo una lunga e durissima competizione internazionale che ha coinvolto tutti gli endocrinologi europei, è stato eletto Presidente della European Society of Endocrinology (ESE). Lo ha annunciato il prof. Andrea Lenzi, presidente della Società italiana di endocrinologia (Sie).

Questo successo europeo – chiarisce Lenzi sul sito della Società italiana di endocrinologia - premia in primo luogo la grande forza scientifica della SIE, ma anche la compattezza e la rete esistente fra i Soci, così come la politica di internazionalizzazione della SIE‎ stessa.

La SIE – spiega ancora il presidente - è impegnata in un progetto chiamato 'Endocrinologia 2.0', che rappresenta una innovazione nella formazione, nella organizzazione e nella programmazione sanitaria, il tutto su solide basi scientifiche. L'endocrinologia è una disciplina olistica che vede il paziente nella sua totalità e complessità, partendo da una ricerca traslazionale di altissimo livello (come dimostrato dagli indicatori bibliometrici cumulativi della Endocrinologia italiana, fra i più alti a livello intenzionale) per il rapido passaggio fra laboratorio e clinica, ma che rivolge anche un'attenzione particolare all'economia sanitaria, promuovendo l'acquisizione di competenze nelle procedure regolatorie per perseguire il miglior risultato per il paziente insieme ad una minor spesa sanitaria. Quindi un'innovazione continua, con forte attenzione alle malattie sociali, cronicherare e rarissime di pertinenza della scienza endocrino-metabolica-andrologica.

“Anche la conquista della Presidenza ESE con il prof. Andrea Giustina – conclude Lenzi - inizia da questo progetto, cioè da una disponibilità continua della nostra importantissima ricerca scientifica per la formazione e la collaborazione con le nostre istituzioni”.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni