Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare #MalattiadiFabry : incontro regionale medici-pazienti del Lazio organizzato da #AiafOnlus . Sabato 22 giugno Roma bit.ly/31x3FdB
About 13 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare 91 storie di cura dell’ #epilessia con al centro le esperienze delle persone e dei loro familiari. Il progetto “ERE – gli Epilettologi Raccontano le Epilessie”, realizzato da Fondazione @ISTUD_IT con patrocinio della Fondazione #LICE bit.ly/31AlFDR pic.twitter.com/Tdb3Ol68wv
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare “Medicines for rare diseases and children: learning from the past, looking to the future” 17 giugno Bruxelles @EU_Health #RareDiseases bit.ly/2KLYhgV pic.twitter.com/RlZVYXkpRM
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Arriva dalla @regioneFVGit la proposta di Legge nazionale sulla #Fibromialgia già trasmessa alla Camera dei deputati. bit.ly/2MP88VJ pic.twitter.com/Vov985YqdS
2 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Italia, Paese non ancora a misura di #epilessia . Difficoltà nell’accesso ai farmaci antiepilettici (FAE), ma anche nella loro prescrizione e dispensazione. La mappa dell’epilessia in Italia della Lega Italiana contro l’Epilessia (LICE) bit.ly/2XKuRDn pic.twitter.com/rK7xF6ZJZF
2 days ago.

L’algoritmo può essere applicato subito dopo il test di screening neonatale

La mucopolisaccaridosi I è una malattia lisosomiale multisistemica progressiva, causata dal deficit dell’enzima alfaiduronidasi. I pazienti effetti da MPS I presentano manifestazioni cliniche molto variabili, ma nei casi più gravi possono manifestare un progressivo e grave decadimento cognitivo.
I fenotipi clinici più lievi vengono trattati con la terapia di sostituzione enzimatica, mentre il fenotipo più grave (Hurler, MPS IH) deve essere sottoposto a trapianto di cellule staminali ematopoietiche.

E’ dunque molto importante diagnosticare immediatamente la malattia  - per questo in Europa si stanno sviluppando sempre più programmi di screening neonatale - e comprendere quale sia il fenotipo clinico, per poter trattare correttamente i pazienti. Uno studio olandese, pubblicato su Orphanet Journal of Rare Disease, ha messo a punto un algoritmo per predire la gravità fenotipica nei pazienti neonati.

 

Il gruppo olandese, guidato da Sandra DK Kingma, ha raccolto e classificato i genotipi di 30 pazienti, classificandoli fenotipicamente, con riferimento al decorso clinico della malattia.Utilizzando, le caratteristiche biochimiche e cliniche genetiche, tutti potenzialmente disponibili nel periodo neonatale, gli autori hanno sviluppato questo algoritmo, in grado di prevedere la gravità della malattia, permettendo così un tempestivo avvio della strategia terapeutica ottimale.

Secondo gli autori, l'algoritmo descritto in questo studio può essere usato per la "determinazione precoce di severità fenotipica nei pazienti con MPS I diagnosticata attraverso il test di screening neonatale, combinando l'analisi mutazionale, determinazione dell'attività enzimatica residua in colture di fibroblasti cutanei e caratteristiche cliniche che sono evidenti entro il primo mese di vita."

Articoli correlati



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni