Si è conclusa sabato 11 ottobre la quarta Campagna Sociale di Famiglie SMA, l’associazione dei genitori di bambini e adulti con atrofia muscolare spinale, una malattia genetica degenerativa che si manifesta nei neonati e in età pediatrica. Un'esperienza intensa durante la quale è giunta la notizia dell’arrivo imminente in Italia di due tra le più promettenti sperimentazioni sulla SMA in fase clinica umana.
"E’ proprio grazie al sostegno che gli italiani ci hanno dimostrato l’anno scorso che oggi possiamo accogliere in Italia queste sperimentazioni e rendere onore al grande merito della ricerca italiana sulla SMA" commenta Daniela Lauro, presidente di Famiglie SMA.

"Con i fondi raccolti nel 2013 infatti abbiamo rafforzato la rete di centri clinici oggi in grado di supportare i trial, raggiungendo anche le famiglie più distanti dai centri di eccellenza. E grazie al calore che ci è stato confermato anche quest’anno potremo proseguire nell’attuazione di questo importante progetto, il progetto SMArt, che agevolerà anche il reclutamento dei bambini per le sperimentazioni. Inoltre, grazie all'iniziativa nelle piazze Un aquilone per un bambino, ci sarà possibile contribuire direttamente alla ricerca scientifica che per quanto riguarda la SMA si può dire sia entrata in una fase storica, che vede per la prima volta l’ingresso in fase clinica umana di alcune sperimentazioni farmacologiche e anche di terapia genetica".

"Senza la vicinanza dei cittadini non saremmo riusciti a garantire per l’Italia un posto in prima linea in questa fase della ricerca internazionale, perciò desideriamo ringraziare di cuore ognuno dei nostri sostenitori" continua la Lauro. "Oltre a loro ringraziamo i nostri volontari e tutti coloro che hanno reso possibile il successo della nostra iniziativa. Ringraziamo l’Associazione Italiana Arbitri e le squadre di calcio di serie A e B che hanno aderito, i media, le numerose radio che ci hanno intervistato, la stampa, le emittenti televisive che hanno mandato in onda il nostro spot e i conduttori che ci hanno sostenuto. E tutti coloro – numerosissimi - che hanno animato i social network passando parola e i personaggi del mondo dello spettacolo e non solo che si sono esposti sostenendoci. Un grazie particolare va a Vittorio Brumotti, che oltre a essere uno splendido testimonial ogni anno di più sta diventando un membro della grande famiglia di Famiglie SMA".

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni