Transparency Market Research, una società specializzata in analisi economiche, ha recentemente pubblicato il proprio rapporto sulle previsioni relative al mercato dei farmaci per l'atrofia muscolare spinale (SMA), una rara malattia neuromuscolare caratterizzata da diverse età d'insorgenza e da una sintomatologia di gravità variabile. In base a quanto emerso dall'indagine, il composto sperimentale Nusinersen sembra potenzialmente in grado di primeggiare nella classifica delle vendite, generando, entro il 2023, un ricavo totale di circa 470 milioni di dollari soltanto negli Stati Uniti.

Nusinersen è conosciuto anche come IONIS-SMNRx, un nome che è stato recentemente sostituito al precedente ISIS-SMNRx. Il farmaco, sviluppato da Ionis Pharmaceuticals in collaborazione con Biogen, è l'unica terapia ad aver attualmente raggiunto la Fase III di sperimentazione clinica per il trattamento di pazienti affetti da SMA di tipo 1 e 2, ottenendo, finora, promettenti risultati.

In base alle previsioni di Transparency Market Research, Nusinersen sembra essere avvantaggiato in confronto ai suoi rivali, che non sono ancora arrivati a stadi di sviluppo clinico avanzato.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni