L’iniziativa è del Gils. Negli ospedali che aderiscono controlli gratuiti

Sono più di cento le piazze italiane che domenica 25 settembre 2011 torneranno a colorarsi grazie ai tanti ciclamini, il fiore che resiste al freddo, simbolo del GILS. Alla sua diciassettesima edizione, la Giornata del Ciclamino, con il forte sostegno dei suoi volontari, permette, con un semplice gesto di solidarietà, di sostenere la ricerca scientifica per la lotta alla Sclerodermia.
“Nel 2010 la nostra associazione è riuscita a raccogliere i fondi necessari per quattro progetti, due dei quali messi a Bando per giovani ricercatori italiani sotto i 40 anni, valutati da Referee internazionali. Stiamo ricevendo da tutti report di grande rilevanza scientifica, proiettati anche nella realtà che ci circonda come l’impatto ambientale. Quest’anno i fondi che raccoglieremo sono destinati ad altri cinque giovani ricercatori italiani con un Bando che scade il 30 giugno“, commenta entusiasta la presidente del GILS Carla Garbagnati Crosti.

Informare: il GILS vuole sensibilizzare tutti i cittadini facendo conoscere la Sclerosi Sistemica, patologia cronica, autoimmune, invalidante, multiorgano che colpisce in prevalenza le donne, puntando alla diagnosi precoce che può salvare delle vite.
Per questo gli Ospedali che hanno aderito al Progetto “Ospedali aperti” del GILS effettueranno controlli dalle 09.00 alle 12.00, in tutta Italia.

Milano: ATM è ancora in squadra con noi.
Sulla “mitica Carrelli" del 1928, concessa gratuitamente, l’equipe di medici di Immunologia Clinica della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, coordinata dalla Prof.ssa Raffaella Scorza, effettuerà la capillaroscopia, un esame non invasivo, che consente la diagnosi.
Due fermate nei punti nevralgici di Milano: ore 10.00 in Piazza Castello e alle 14.30 in Piazza Fontana.

Mara Maionchi testimonial del GILS, sarà presente, come ogni anno, a questa domenica di solidarietà.
“In piazza per lottare e sostenere la ricerca. La solidarietà è ciò che più ci unisce e che ci fa sentire vivi per davvero. Alla fine bastano semplici gesti, come quello di donare, per aiutare gli altri. La mia presenza spero servirà a essere voce per chi non ne ha, sarò là per loro, per i miei ammalati di Sclerosi Sistemica e per chi vuole sottoporsi ad una diagnosi precoce. Fate parte di questa squadra.” è l’appello di Mara.
Per conoscere quali piazze offriranno i ciclamini e gli ospedali che aderiranno al progetto si può visitare il sito www.sclerodermia.net o telefonare al numero verde 800.080.266

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni