Anche da un morso di zecca si può contrarre una malattia rara, è il caso ad esempio della borreliosi  di Lyme, un’infezione causata da un particolare batterio che originariamente è ospite in roditori, uccelli e lucertole. Le zecche, con la loro puntura, possono trasmetterlo all’uomo e il quadro clinico è piuttosto grave poiché l’infezione arriva velocemente ad attaccare il sistema nervoso centrale, le articolazioni, il cuore e l’occhio. Per fortuna si tratta di una malattia curabile con antibiotici per via orale. Ma intorno alla malattia, soprattutto negli Usa, c’è un dibattito piuttosto acceso.

Seguici sui Social

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Sportello Legale OMaR

Tutti i diritti dei talassemici

Le nostre pubblicazioni

Malattie rare e sibling

30 giorni sanità

Speciale Testo Unico Malattie Rare

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Con il contributo non condizionante di

Partner Scientifici

Media Partner


Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni