L'11 dicembre scorso AstraZeneca e Bristol-Myers Squibb Company hanno annunciato che l'Endocrinologic and Metabolic Drugs Advisory Committee (EMDAC) dell'FDA  ha raccomandato l'uso del farmaco sperimentale Metreleptin nel trattamento di pazienti pediatrici e adulti affetti da Lipodistrofia Generalizzata (LD). In particolare, EMDAC ha stabilito che vi sono prove sostanziali di benefici superiori ai rischi sull'uso di Metreleptin.


EMDAC non ha raccomandato Metreleptin nei pazienti affetti da LD parziale ma la ditta farmaceutica AstraZeneca, insieme a BMS, continuerà ad impegnarsi per ottenere il riconoscimento di Metreleptin nel trattamento di pazienti con disturbi metabolici associati a questa forma di  Lipodistrofia.
Le due aziende farmaceutiche hanno preso atto delle risposte date dalla commissione  EMDAC e continueranno a lavorare con la FDA per identificare i pazienti, affetti da LD parziale, più appropriati per ricevere il farmaco.
La decisione FDA non è vincolata dalle raccomandazione EMDAC, ma tali raccomandazioni saranno prese in considerazione al momento di rivedere la 'domanda di licenza biologica' (BLA) per Metreleptin .

Leggi il comunicato ufficiale.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni