Intervista-video al prof. Luca Busetto, del Dipartimento di Medicina dell’Università degli Studi di Padova

L’obesità è una malattia molto complessa che ha profonde ricadute non soltanto sull’aspetto funzionale e medico dei pazienti ma anche su quello mentale. Per questo, la Rete Obesità del Veneto da anni organizza incontri tra gli specialisti dei diversi centri che si occupano della malattia e dei disturbi metabolici correlati. L’ultimo di questi incontri, dal titolo “Il paziente con obesità: uno per molti e tutti per uno”, si è svolto nell’aula magna “G. De Sandre” del Policlinico G.B. Rossi di Verona il 26 ottobre 2019.

L’evento ha riunito alcuni dei maggiori esperti nazionali, come il dott. Giovanni Ceccarini, del reparto di Endocrinologia dell’Ospedale di Pisa, e il prof. Luca Busetto, del Dipartimento di Medicina dell’Università di Padova. Nel corso del convegno, una parentesi importante è stata occupata dalla lipodistrofia, una rara patologia caratterizzata dalla perdita di tessuto adiposo sottocutaneo, che lo specialista deve conoscere nel dettaglio onde evitare di confonderla con certe forme di obesità.

Come spiegato dal prof. Busetto, solamente i centri che si occupano di tessuto adiposo e delle sue complicanze possono comprendere e trattare le diverse varianti di lipodistrofia. Le forme più sfumate della malattia, infatti, potrebbero non essere correttamente classificate, un aspetto che implica che il reale numero dei pazienti, a livello nazionale e internazionale, possa essere molto superiore a quello oggi stimato.

In un evento dedicato all’obesità come quello svoltosi a Verona, il tema della lipodistrofia è di grande interesse per il fatto che questa rara malattia costituisce un modello unico per comprendere alcune alterazioni metaboliche correlate: alterazioni come il diabete, che possono manifestarsi anche nelle persone obese. Inoltre, per evitare che alcune forme di lipodistrofia, in particolare quella parziale, siano confuse con l’obesità, è importante che i medici conoscano, e sappiano riconoscere, questa specifica malattia.

 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni