La Presidente di LAM Italia intervista il Prof F. Mc Keon del Genome Institute di Singapore

In occasione di Pneumotrieste 2012, annuale congresso dedicato alle patologie pneumologiche e polmonari, la presidente di LAM Onlus, associazione dedicata alla Linfangioleiomiomatosi, ha intervistato il prof. Mc Keon del Genome Institute di Singapore.

Frank Mc Keon ha presentato al congresso alcuni studi sul ruolo delle cellule staminali adulte nella rigenerazione polmonare. “Abbiamo studiato questo tipo di cellule staminali nei topi – spiega Mc Keon-  che sono stati infettati con dei virus influenzali che hanno danneggiato severamente i loro polmoni, dall'analisi di questi topi abbiamo potuto constatare che queste cellule staminali sono state in grado di rigenerare intere parti dei polmoni, ed abbiamo dedotto da ciò che queste cellule staminali adulte partecipano chiaramente al processo di rigenerazione del polmone. Questo ci ha indotto a pensare che la rigenerazione del polmone é possibile.”

Mc Keon e il suo team di ricerca hanno quindi approfondito lo studio del modo in cui le staminali adulte partecipano al processo di rigenerazione, verificando che sono in grado di rigenerare le vie respiratorie alte e basse. “Questo significa che in un futuro potranno potenzialmente essere utilizzate per malattie respiratorie largamente diffuse come la BPCO o anchee più' rare come la fibrosi polmonare idiopatica e potenzialmente anche per malattie come la LAM.
Si tratta di studi in fase iniziale, che non prevedono delle applicazioni a breve termine, tuttavia lasciano ben sperare.

L’intervista integrale è disponibile sul sito Lam-italia.org.

 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni