Durante il Congresso Europeo di Cardiologia (ESC 2015), svoltosi a Londra all'inizio di settembre, sono state presentate le nuove linee guida condivise dalle principali società scientifiche europee per il trattamento dell'ipertensione arteriosa polmonare.
Le linee guida sono state messe a punto dagli esperti dell' ESC (European Society of Cardiology) e dell'ERS (European Respiratory Society), per fornire un protocollo operativo che permetta ai pazienti di ottenere le migliori opzioni terapeutiche possibili e la migliore assistenza possibile.


Alla stesura del documento, scaricabile a questo link,  hanno preso parte anche diversi clinici italiani, tra i quali il Dott. Nazareno Galiè, dell'Università di Bologna. Galiè ha contribuito significativamente alla stesura delle linee guida, in quanto coordinatore della sperimentazione della combinazione terapeutica che prevede la somministrazione di ambrisentan e tadalafil ai pazienti affetti da questa patologia. La combinazione ha dimostrato un grande successo terapeutico.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a consultare lo speciale dedicato a ESC 2015, redatto da Pharmastar.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Libro bianco sulla malattia polmonare da micobatteri non tubercolari



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni