Foggia – Anche la S.C. di Malattie dell’Apparato Respiratorio Universitaria dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti di Foggia, diretto dalla prof.ssa Maria Pia Foschino Barbaro, organizza, il giorno 8 Ottobre 2015, un Open Day presso l’ambulatorio dedicato alla diagnosi e alla terapia delle Malattie Rare. I cittadini potranno recarsi dalle ore 9.00 alle 15.00 c/o gli ambulatori situati al 2 piano dell’Ospedale Colonnello d’Avanzo; i medici saranno a disposizione per fornire informazioni in merito alla malattia e per una eventuale valutazione clinica di screening. Saranno inoltre disponibili opuscoli e materiale informativo.

Mercoledì 7 alle ore 12.30 presso la sala biblioteca dell’Ospedale d’Avanzo, ci sarà l’Assemblea dei pazienti affetti da IPF per favorire la nascita in Puglia dell’Associazione Pazienti IPF. L’appuntamento, promosso dai pazienti seguiti presso il centro di Foggia, è comunque rivolto a tutti coloro che sono interessati anche se seguiti presso altri centri.

La Fibrosi polmonare idiopatica è una malattia rara che esordisce con sintomi aspecifici quali tosse stizzosa e dispnea, spesso trascurati per diverso tempo. In Italia colpisce circa 9000 persone. La patologia interessa pazienti, per lo più adulti ed è caratterizzata da un progressivo declino della funzionalità polmonare. Si tratta di una malattia di difficile diagnosi, progressiva ed irreversibile, gravata da una elevata mortalità. Fino a poco tempo fa esisteva un’unica opzione terapeutica: il trapianto di polmone. Oggi invece, grazie ai progressi della ricerca scientifica, esistono nuovi farmaci – Pirfenidone e Nintedanib - in grado di rallentarne la progressione della malattia per cui diventa fondamentale la diagnosi precoce.

L’ambulatorio dedicato alle malattie polmonari rare che afferisce alla Struttura di Malattie dell’Apparato Respiratorio Universitario, si avvale della collaborazione tra pneumologi, radiologi e chirurghi toracici, al fine di garantire una diagnosi accurata e proporre le soluzioni terapeutiche più opportune. Rappresenta uno dei principali punti di riferimento per pazienti provenienti da tutto il territorio del Centro-Sud Italia.  Ad esso afferiscono oltre 150 pazienti affetti da varie malattie come Sarcoidosi, deficit di Alfa1-Antitripsia, ecc, e tra essi, circa 70 con Fibrosi Polmonare Idiopatica. In Puglia è il centro che segue il maggior numero di pazienti in terapia. E’ inoltre in contatto con i principali centri italiani coinvolti nel trapianto polmonare, unica opzione terapeutica risolutiva della patologia. Per maggiori informazioni contattare il Dott. Donato Lacedonia – MAR UNIVERSITARIA 0881733137 – 43 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La IPF WORLD WEEK - Settimana Mondiale della Fibrosi Polmonare Idiopatica, che viene realizzata grazie al contributo non condizionato di Roche, è stata istituita nel 2012 per promuovere la conoscenza della IPF, l’importanza di una diagnosi precoce e il valore della cultura del ‘dono’, dal quale può arrivare quel trapianto che salva la vita. Per l’intera settimana, che va dal 5 all’11 ottobre, in molte città italiane si svolgeranno incontri, spettacoli e manifestazioni che aiuteranno a far conoscere la patologia e i drammatici problemi che porta nella vita dei pazienti e dei loro familiari, a quante più persone possibile. Durante la Settimana ci saranno diverse occasioni per firmare la Carta Europea del Paziente con Fibrosi Polmonare Idiopatica, presentata lo scorso anno al Parlamento Europeo, realizzata da 11 associazioni di pazienti insieme ai professionisti sanitari di 9 Paesi europei, per chiedere il miglioramento delle condizioni di vita delle persone che vivono con l'IPF, un livello di cura standardizzato e un equo accesso a diagnosi e trattamento per tutti i pazienti. Per scoprire tutti gli appuntamenti clicca qui.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni