I primi studi condotti solo sul modello animale


Uno studio, pubblicato dall’American Journal of Respiratory Cell and Molecular Biology, suggerisce  una nuova direzione per lo sviluppo di terapie per la Fibrosi polmonare.

Il team ha osservato, su modello murino, che  rimuovendo i lipidi in eccesso a causa della patologia è possibile attenuare i sintomi.

"Questi risultati dimostrano, per la prima volta, che la gestione dei lipidi potrebbe essere utile in questa malattia polmonare – ha affermato il Dottor  Ross Summer, Professore Associato del reparto di Pulmonary and Critical Care Medicine  presso la Thomas Jefferson University - Se si dimostrasse che lo stesso processo vale anche per l'uomo, potremmo evitare o attenuare la malattia semplicemente rimuovendo i lipidi ossidati in eccesso dai polmoni".


Per leggere l'articolo completo clicca qui.

 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Premio OMaR - Sito ufficiale

Libro bianco sulla malattia polmonare da micobatteri non tubercolari



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni