Ribadite l’importanza di diagnosi tempestiva e terapia corretta

“La diagnosi precoce non è così semplice come sembra – ha spiegato il Prof. Carlo Albera, Direttore della Struttura Complessa di Malattie dell'Apparato Respiratorio dell'Università di Torino, durante l’AIR meeting 2014, svoltosi a Roma il 27 e 28 giugno – e deve sempre passa attraverso l’accuratezza che il medico ha nell’ascoltare il paziente, indagare, avvalendosi di un team multidisciplinare.”

La fibrosi polmonare idiopatica, rara patologia polmonare che in Italia interessa più di 6000 pazienti, è infatti una malattia che può essere diagnosticata anche con grande ritardo. Per questo motivo è bene che i centri specializzati si avvalgano delle competenze di pneumologi, radiologi e anatomopatologi. In alcuni casi anche il supporto del cardiologo e del reumatologo possono essere di grande utilità.

Articoli correlati

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni