Ecco dove i pazienti della regione con IPF da lieve a moderata possono ottenere la loro terapia

Osservatorio Malattie Rare mette a disposizione una mail dedicata per segnalare problemi di accesso alla terapia: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


MILANO  - La Regione Lombardia ha colto appieno l’urgenza dei pazienti con fibrosi polmonare idiopatica (IPF), di cominciare il prima possibile,  nei casi idonei, il trattamento con il primo ed unico farmaco approvato per rallentare questa rara e letale malattia del polmone, il Pirfenidone (Esbriet®) prodotto da InterMune. Il 17 luglio scorso, infatti, la Giunta Regionale – Direzione Generale Salute - ha emesso una nota, indirizzata a tutte le Asl e le strutture ospedaliere della Lombardia, che identifica i centri autorizzati alla prescrizione ed erogazione di Pirfenidone per i pazienti che abbiano una diagnosi di IPF da Lieve a Moderata.

La Regione, pensando alle difficoltà di movimento di questi pazienti, che spesso sono anziani ed usano l’ossigeno, e al fatto che ogni volta dovranno andare a ritirare la confezione presso il centro ospedaliero erogatore, ha avuto cura di indentificare i centri seguendo la logica della copertura capillare.  La lista dei centri prescrittori (la prescrizione spetta sempre agli pneumologi del centro) ed erogatori identifica ben 16 presidi: 1 a Bergamo, 1 a Brescia, 1 a Varese, 1 a Busto Arsizio, 1 a Mantova, 1 a Casatenovo (provincia di Lecco), 1 a Monza, 1 a Pavia, ben 6 a Milano,  l’ AO di Desio e Vimercate , la AO della Valtellina e della Valdichiana.

La Lombardia è una delle pochissime regioni che ha già deliberato – insieme alla Campania e alla Basilicata –  i centri ai quali i pazienti che hanno già una diagnosi potranno rivolgersi per  avere l’unica cura oggi disponibile per l’IPF, garantendo in questo modo il loro diritto terapeutico.
Ancora una volta la Lombardia dimostra la massima attenzione verso i suoi cittadini, i suoi pazienti.

Qualora si riscontrassero difficoltà ad avere il farmaco in presenza di una diagnosi di IPF da lieve a moderata, l’ Osservatorio Malattie Rare mette a disposizione un indirizzo di posta elettronica dedicato:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Le risposte verranno date in tempi brevi con indicazioni chiare su cosa fare e a chi rivolgersi per risolvere al più presto le difficoltà.

Scarica qui la guida i centri italiani prescrittori del prifenidone.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni