Per appuntamenti telefonare al numero 0105553041 dalle ore 8.00 alle 13.00

Genova - Finalmente anche per i pazienti liguri esiste un ambulatorio dedicato alla fibrosi polmonare idiopatica e alle interstiziopatie che potrà offrire un percorso diagnostico e terapeutico. Il centro, che ha da poco aperto i battenti, si trova all’Ospedale San Martino-IST (IRCCS) di Genova, nella Clinica Pneumologica diretta dal Prof Giorgio Walter Canonica, ed è coordinato dal prof. Giovanni Passalacqua e dal Dott. Marcello Mincarini.

“La necessità di un centro specializzato – spiega Mincarini, medico referente del centro fibrosi e interstiziopatie polmonari – nasce dall’osservazione della crescente casistica di pazienti con IPF e interstiziopatie (sarcoidosi, connettiviti ect). Per ora l’ambulatorio è attivo un giorno a settimana, ma collaboriamo strettamente con la pneumologia generale, la radiologia, l’anatomopatologia  e la chirurgia toracica per offrire ai pazienti un percorso diagnostico veloce e preciso. Disponiamo della strumentazione diagnostica più avanzata, compresa la TAC ad alta risoluzione ”.

L’aumento della casistica è dovuta, probabilmente, alla crescente attenzione che in questi anni si è riservata alla Fibrosi Polmonare Idiopatica, soprattutto un vista dell’arrivo del Pirfenidone, il farmaco orale prodotto da Intermune che ha mostrato di rallentare la progressione della malattia se preso in fase lieve o moderata. L’avvicinarsi della prima terapia ha fatto sì che della patologia si parlasse sempre più nei congressi medici e che pneumologi e radiologi fossero sempre più sensibilizzati alla diagnosi precoce.

“Presso la nostra struttura ospedaliera – continua Mincarini – non c’è mai stato un centro dedicato a queste patologie. Per questo motivo è nostra intenzione coordinarci con strutture già esistenti come quella del Prof. Luca Richeldi, direttore del Centro Universitario Interdipartimentale per le Malattie Rare del Polmone (MaRP) dell’Università di Modena e Reggio Emilia, punto di riferimento mondiale per tali patologie. Abbiamo la possibilità di ricoverare i pazienti per avviare un percorso terapeutico, compresi i farmaci di ultima generazione (inclusi quelli biotecnologici) che cercheremo di rendere disponibili ai nostri pazienti non appena terminate le procedure di approvazione. Per ora non disponiamo di un centro per trapianti di polmone a Genova, ma il nostro obiettivo è quello di creare un solido network che possa tutelare al meglio i nostri pazienti.”
Certamente un valido riferimento per i pazienti liguri da avviare al trapianto potrà essere Padova, che rappresenta certamente un’eccellenza (clicca qui per ulteriori informazioni)
Per prendere un appuntamento presso l’ambulatorio è possibile telefonare al numero 0105553041 dalle ore 8.00 alle 13.00 o prenotare direttamente tramite CUP.



 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Libro bianco sulla malattia polmonare da micobatteri non tubercolari



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni