Il premio annuale conferito dalla Società Europea Fibrosi Cistica (European Cystic Fibrosis Society) per meriti scientifici è stato attribuito per il 2015 a Carlo Castellani, medico e genetista del Centro Fibrosi Cistica di Verona.
Il Dr. Castellani è internazionalmente noto in particolare per i suoi contributi sullo screening neonatale, screening preconcezionale, genetica e epidemiologia della fibrosi cistica. Per numerosi anni ha fatto parte del direttivo della società e negli ultimi anni ha diretto progetti mondiali sulla genetica della malattia. Nel 2013-14 ha coordinato il lavoro di oltre 100 esperti internazionali per la produzione dei nuovi standard di cura (Standard of care) della società europea.  Dal 2013 Carlo Castellani è anche presidente della Società Italiana Fibrosi Cistica.


Questo riconoscimento è motivo di particolare orgoglio per il Centro Fibrosi Cistica di Verona primo centro al mondo che ha visto attribuire il premio a due suoi operatori in due diverse occasioni. Infatti, lo stesso premio, alla carriera, era già stato conferito a Gianni Mastella, fondatore del centro stesso. Si tratta quindi di un consolidamento e di una continuità nel segno dell’eccellenza che rafforzano negli oltre 70 operatori del centro il senso di appartenenza a una struttura di grande livello. 

Il Centro Fibrosi Cistica di Verona è il maggior centro europeo dedicato alla fibrosi cistica. Le sue attività coprono tutti gli aspetti della malattia, comprendendo, oltre all’assistenza a più di 800 pazienti, programmi di prevenzione, genetica, screening neonatale, ricerca traslazionale, ricerca clinica. Il centro coopera strettamente con due strutture che hanno sede a Verona: il Centro per la Ricerca Traslazionale in Fibrosi Cistica (CFTR, Laboratorio Lissandrini), diretto da Claudio Sorio dell’Università di Verona, e il Centro di Ricerca clinica (CRC-FC), diretto da Marco Cipolli, che completano lo spettro delle attività di ricerca. In questi anni il centro è in prima linea nella sperimentazione di nuovi farmaci per la cura della malattia.
Fin dalla sua fondazione negli anni 1960, il Centro FC di Verona è fortemente sostenuto dall’Associazione dei pazienti veneti, ora Lega Italiana Fibrosi Cistica-Associazione Veneta.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni