E’ stato approvato dall’Ema il farmaco antiepilettico brivaracetam come terapia aggiuntiva per il trattamento delle crisi parziali, con o senza generalizzazioni secondarie (diffusione in entrambi gli emisferi cerebrali dopo la crisi iniziale), nei pazienti con epilessia di oltre 16 anni di età.

Il farmaco non necessita di  titolazione (“titration”) e la terapia fin dal primo giorno potrà iniziare con la dose prestabilita. I medici possono anche regolare il dosaggio del farmaco, in alto o in basso a seconda della risposta del paziente e della tollerabilità. Sarà messo in commercio con il marchio Briviact.

Il farmaco è anche in fase di revisione per l'approvazione in altri paesi, tra cui Stati Uniti, Australia, Canada e Svizzera.

Per saperne di più clicca qui.

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni