Negli Stati Uniti, turoctocog alfa (NN7008) è stato approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) per la prevenzione e il trattamento dei sanguinamenti nei pazienti affetti da emofilia A, una rara malattia di origine genetica causata da deficit del fattore VIII della coagulazione e caratterizzata da emorragie spontanee o perdite di sangue prolungate.

Turoctocog alfa rappresenta un farmaco a base di fattore VIII della coagulazione, ricombinante e di terza generazione, sviluppato dall’azienda farmaceutica danese Novo Nordisk.

Secondo quanto riportato da Pharmastar, il medicinale verrà lanciato negli USA a partire dal 2015, con il nome commerciale di Novoeight®.
Turoctocog alfa, che ha già recentemente ricevuto il parere positivo del CHMP europeo, dovrebbe essere disponibile nel vecchio continente dal 2014.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni