Washington, USA - Biogen Idec ha annunciato di aver depositato una domanda di registrazione per sostanze biologiche (Biologics License Application) alla Food and Drug Administration per l'approvazione della commercializzazione di una proteina di fusione ricombinante per il trattamento dell'emofilia A. La proteina di fusione ricombinante rFVIIIFc e' il primo prodotto candidato per l'emofilia A in una nuova classe di terapie che hanno l'obiettivo di ridurre il peso della terapia attualmente disponibile per questa patologia. Se approvata, la proteina rFVIIIFc sara' il primo importante progresso nella terapia per l'emofilia A in piu' di vent'anni.

''Questa richiesta di autorizzazione all'immissione in commercio segna un altro importantissimo passo avanti verso il nostro obiettivo di trasformare la cura per i pazienti affetti da emofilia, le loro famiglie e gli altri professionisti della salute", ha affermato Glenn Pierce, vicepresidente senior di Global Medical Affairs e chief medical officer, sezione terapie per l'emofilia di Biogen Idec.

 

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni