La casa farmaceutica Cortendo AB ha annunciato di aver stipulato un accordo con Antisense Therapeutics per l'ottenimento dei diritti di sviluppo e commercializzazione del farmaco sperimentale ATL1103 come trattamento indicato per rare malattie endocrine come l'acromegalia e la sindrome di Cushing. Cortendo AB sarà responsabile dello studio clinico sulle applicazioni endocrinologiche di ATL1103 e finanzierà i costi di sperimentazione e di regolamentazione del farmaco.

Cortendo AB avrà la possibilità di sviluppare ATL1103, un'innovativa terapia di seconda generazione che è progettata per bloccare l'espressione dei recettori degli ormoni della crescita (GHr) e ridurre i livelli di ormone IGF-1 (fattore di crescita insulino-simile-1) nel sangue e che, quindi, rappresenta un potenziale trattamento per quelle malattie associate ad una eccessiva azione degli ormoni della crescita come l'acromegalia, una patologia che comporta un abnorme sviluppo di organi, viso, mani e piedi.

Inoltre, Cortendo AB ha annunciato l'intenzione di integrare ATL1103 con COR-003, un farmaco sperimentale che la società sta attualmente studiando per il trattamento della sindrome di Cushing.

Articoli correlati

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Libro bianco sulla malattia polmonare da micobatteri non tubercolari



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni