Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Una soluzione economica e innovativa che assicurerebbe a donne in stato di gravidanza ampio accesso a #screening prenatali non invasivi per la #sindromediDown . bit.ly/2SCrThs pic.twitter.com/a4V4ZEJCFL
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Partirà da Roma il prossimo 15 dicembre #AmyTour , una serie di incontri sull' #amiloidosi promossi da OMaR e dall'Associazione fAMY Onlus. Occasioni di confronto fra medici e pazienti in un contesto informale. bit.ly/2zY0MXl pic.twitter.com/5Chzyw01jH
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Il trattamento in tripla combinazione del correttore di nuova generazione ha portato a miglioramenti statisticamente significativi nella funzionalità polmonare delle persone affette da #fibrosicistica . bit.ly/2E6389e pic.twitter.com/4ORceYWbjz
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Nel nostro Paese, si stimano circa 7.800 casi di decessi all’anno per infezioni acquisite nei nosocomi, pari al doppio delle morti legate agli incidenti stradali. I dati dal Centro Europeo Malattie Infettive (ECDC). bit.ly/2EhBS8J pic.twitter.com/XaX4jPmuXr
2 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Lo #screeningneonatale ha migliorato la qualità di vita dei pazienti affetti da omocistinuria e acidurie organiche. Tra le prospettive terapeutiche del futuro anche la #terapiagenica . www.osservatorioscreening.it/omocistinuria-e-acidurie-organiche-le-possibilita-terapeutiche-attuali-e-future/
2 days ago.

L’intervista al Dr. Carlo Dionisi Vici, dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

Tra i difetti del metabolismo intermedio e, più precisamente, del metabolismo degli amminoacidi, rientrano l’omocistinuria e le organico-acidurie. Una classificazione più precisa considera in primo luogo le varie forme isolate di omocistinuria, in secondo luogo le forme di omocistinuria combinate ad organico-aciduria (in particolare la metilmalonico aciduria) e, infine, le organico-acidurie.

“Sono tre grandi famiglie di malattie che fanno parte, oggi, del pannello dello screening neonatale esteso. Quest’ultimo è un fiore all’occhiello dell’Italia nei confronti dell’Europa e del mondo, perché è un pannello molto ampio e ragionato per malattie che hanno certamente la possibilità di essere curate e per le quali la diagnosi precoce rappresenta l’opportunità per i malati di avere una prognosi migliore”, ha sottolineato il Dr. Carlo Dionisi Vici, Responsabile Patologia, U.O.C. di Patologia Metabolica, Dipartimento di Medicina Pediatrica, IRCCS Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, in occasione del Congresso SIMMESN 2018, recentemente svoltosi a Catania.

L'Ospedale Bambino Gesù, da diversi anni, si occupa di queste malattie, in merito alle quali ha una grande casistica, oltre che esperienza. “Per quanto riguarda l’omocistinuria da difetto di MTHFR, la forma severa, sicuramente la diagnosi precoce è la garanzia di avere un futuro quasi di normalità, a fronte di una malattia estremamente severa; per quanto riguarda l’acidemia metilmalonica con omocistinuria in difetto di cobalamina C, la diagnosi precoce attraverso lo screening rappresenta la possibilità di prevenire degli eventi maggiori di tipo neurologico, in particolare l’idrocefalo o una sindrome uremico-emolitica”, ha aggiunto Dionisi Vici, che sottolinea: “In questi casi i bambini, pur avendo delle sequele legate alla malattia nonostante lo screening, soprattutto a carico dell’apparato visivo e, a volte, anche a livello neuro-comportamentale, sono bambini che non vanno incontro a gravi disabilità, ma possono avere qualcosa di meglio come offerta terapeutica”.

Per le organico-acidurie e per l’acidemia metilmalonica e propionica, il percorso di cura e di presa in carico attraverso lo screening rappresenta quello che è il cosiddetto “percorso delle malattie ad alto rischio”. Sono patologie con pericolo di scompenso metabolico, nelle quali, quindi, c’è il rischio che si sviluppino crisi acidotiche o iperammonemiche. In questi casi, la diagnosi attraverso la screening permette di identificare il bambino nei primissimi giorni di vita, cioè prima che diventi sintomatico.

Presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, come in altri istituti lungo lo Stivale, la presa in carico avviene in tempo reale e, come previsto dalla legge, la struttura è attiva per i pazienti a 360 gradi, con un sistema di reperibilità 24 ore su 24 e con un’organizzazione precisa che richiede molto impegno e alti costi organizzativi.



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esentabili.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni