Le malattie croniche sono patologie che presentano sintomi costanti nel tempo e per le quali le terapie non sono quasi mai risolutive.
L'incidenza di queste patologie, che possono essere di origini molto diverse, è molto alta. Le malattie croniche rappresentano circa l'80 per cento del carico di malattia dei sistemi sanitari nazionali europei.

Raccolta dati

L’importante strumento sarà utilizzato dai Centri SM italiani e internazionali

La piattaforma Sclerosi Multipla e COVID-19 (MuSC-19) è un progetto di raccolta dati internazionale collegato al Registro Italiano Sclerosi Multipla. È una chiamata a tutti i Paesi del mondo - tra quelli Europei, l'Italia è stata la prima ad essere colpita dall’infezione COVID-19 - per rispondere sin da subito all’esigenza di raccogliere dati clinici riferiti a persone con sclerosi multipla (SM) che hanno sviluppato COVID-19 o sintomi associati (sospetto COVID-19).

Dieta chetogenica

Secondo uno studio indiano, questo speciale regime alimentare potrebbe essere utilizzato per un numero crescente di patologie

Nuova Delhi (INDIA) – La dieta chetogenica è molto ricca di grassi, ha un adeguato apporto di proteine ed è povera di carboidrati: di conseguenza il corpo umano, non avendo a disposizione una quantità sufficiente di carboidrati, brucia i grassi al loro posto per sviluppare energia. Il fegato converte quindi il grasso in acidi grassi e produce corpi chetonici, che sostituiscono il glucosio come fonte primaria di energia: questo accumulo di chetoni nel sangue è noto come chetosi nutrizionale.

Farmaci

Si tratta del primo inibitore degli SGLT2 a mostrare un beneficio significativo in pazienti affetti dalla patologia

Milano - Lo studio di Fase III DAPA-CKD (DApagliflozin and Prevention of Adverse outcomes in Chronic Kidney Disease), volto a valutare la sicurezza e l’efficacia di dapagliflozin nei pazienti affetti da malattia renale cronica (CKD), sarà interrotto in anticipo a seguito della valutazione della conclamata efficacia di dapaglifozin, come raccomandato dall’Independent Data Monitoring Committee (DMC).

Terapia

Con un buon controllo della malattia, anche la gravidanza è possibile

Lo scorso 14 febbraio, a Parma, si è tenuto un congresso organizzato da GSK che ha avuto come focus una malattia rara (in generale, ma non in Europa) e insidiosa, il lupus eritematoso sistemico (LES). Il LES è una patologia autoimmune, causata cioè da un’attivazione disfunzionale del sistema immunitario: invece che contro elementi esterni e potenzialmente nocivi, gli anticorpi vanno ad agire contro le cellule dello stesso organismo, provocando danni a volte irreparabili a tessuti e organi.

Ginnastica

Il movimento continua ad essere un prezioso alleato contro malattie cerebro-cardiovascolari e ictus

Roma – Passeggiare, salire e scendere le scale invece di prendere l’ascensore, utilizzare la bicicletta al posto dell’auto per gli spostamenti più brevi, ballare, fare lavori domestici e giardinaggio. Queste alcune delle attività che dovremmo compiere ogni giorno per mantenerci in salute, arrivando ai quei 30 minuti di attività fisica aerobica che sono sufficienti per sfruttare al meglio gli effetti protettivi del movimento. L’attuale situazione di emergenza Coronavirus, però, ci obbliga ad osservare norme precise di comportamento che limitano le nostre attività e ci costringono a rimanere a casa.

Farmaci

Il Gruppo Italiano LES: “anche se impiegato contro il COVID-19, i pazienti non rimarranno senza”

In questi giorni, sui social (e non solo), è molta la preoccupazione di alcuni pazienti riguardo al reperimento dell'idrossiclorochina, uno dei farmaci impiegati anche per il trattamento del lupus eritematoso sistemico (LES) e utilizzato da molti team clinici nella terapia di supporto per abbassare la carica virale nei casi di COVID-19. Nonostante ciò, “le scorte di idrossiclorochina non stanno finendo”, tranquillizza il Gruppo italiano per la lotta contro il LES attraverso ADNkronos.

Mano

Oltre 50 neurologi volontari dell’Accademia LIMPE-DISMOV a disposizione dei pazienti, sia online, sia al telefono

“Non vi lasceremo soli”: questo il monito congiunto di Accademia LIMPE-DISMOV e Fondazione LIMPE per il Parkinson Onlus in risposta all’emergenza COVID-19 che da settimane sta flagellando il nostro Paese. L’Accademia LIMPE – DISMOV e la Fondazione LIMPE per il Parkinson Onlus sono le principali realtà scientifiche che si occupano della cura della malattia di Parkinson e dei disturbi del movimento.

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Il valore della cura e dell’assistenza nell’emofilia

Il valore della cura e dell'assistenza nell'emofilia

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni