Secondo uno studio apparso online su Movement Disorders, nei pazienti affetti da malattia di Parkinson (PD) in fase avanzata con fluttuazioni motorie non adeguatamente controllate con farmaci orali standard, la tecnica del gel intestinale di levodopa carbidopa (LCIG) può essere impiegata in modo sicuro e tollerato.

Nonostante l’elevata incidenza di eventi avversi (AE) – tipici di un’esposizione prolungata a levodopa e di una popolazione anziana – l’LCIG ha infatti un’efficacia molto elevata che porta a un tasso di interruzioni relativamente basso.

Leggi qui per approfondire la notizia.

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni