USA - Amarantus ha annunciato di aver ricevuto, da parte del Patent and Trademark Office degli Stati Uniti (USPTO), il permesso ufficiale (NOA, Notice of Allowance) di brevettare l'impiego combinato dei farmaci agonisti dei recettori 5HT1A e 5HT1B, compreso il composto eltoprazina, per il trattamento della discinesia indotta da levodopa associata a malattia di Parkinson (PD-LID). Nel caso specifico di eltoprazina, il rilascio del brevetto garantirà la protezione dei diritti di proprietà intellettuale di Amarantus fino al 2027.

I trattamenti più comunemente prescritti per il morbo di Parkinson (PD) sono a base di levodopa. All'interno dell'organismo, il farmaco viene convertito in dopamina per compensare la perdita di questo neurotrasmettitore provocata dalla malattia. Con il progressivo deterioramento dei neuroni dopaminergici, l'efficacia terapeutica della levodopa si attenua e il suo maggiore utilizzo porta alla comparsa di discinesia, ossia di una serie di movimenti del corpo involontari e incontrollabili.

Eltoprazina è una piccola molecola che Amarantus sta clinicamente sviluppando per il trattamento dei sintomi della PD-LID.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il comunicato stampa aziendale.

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni