Milano – La casa farmaceutica italiana Zambon, insieme alla sua partner Newron Pharmaceuticals, ha annunciato che il farmaco Xadago® (safinamide) sarà ora disponibile anche per i pazienti con malattia di Parkinson (PD) del Regno Unito. La terapia potrà essere impiegata in aggiunta ad un dosaggio stabile di levodopa (L-dopa) utilizzato da solo o in combinazione con altri medicinali per il Parkinson.

Safinamide è una nuova entità chimica dotata di un meccanismo d'azione unico, dopaminergico e non-dopaminergico, che è in grado di fornire un controllo equilibrato dei sintomi della malattia di Parkinson e delle complicazioni associate. Il farmaco è già stato lanciato da Zambon in altri 7 Paesi oltre al Regno Unito, ossia Germania, Svizzera, Spagna, Italia, Belgio, Danimarca e Svezia.

Maurizio Castorina, Amministratore Delegato di Zambon S.p.A., ha dichiarato: “Siamo impegnati a sviluppare terapie innovative per i pazienti affetti da PD o da altre malattie del sistema nervoso centrale. Xadago offre alle persone che soffrono di Parkinson una nuova opzione terapeutica per questa malattia progressiva”.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il comunicato stampa aziendale.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni