Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Lo #ScreeningNeonatale per l’ #AnemiaFalciforme è disponibile in Inghilterra e Francia da diversi anni. Uno studio condotto a Padova e Monza testimonia la fattibilità e necessità di un simile programma in Italia. #NewbornScreening bit.ly/2MYgRVD pic.twitter.com/X7NOPBYs48
About 50 minutes ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #WorldFSHDDay #FSHD In corso la conferenza stampa della IV Giornata Internazionale della Distrofia Muscolare di Tipo FSO, su iniziativa della sen. @paolabinetti Un'occasione per fare un punto sulla ricerca e per discutere sui bisogni dei pazienti. bit.ly/31JhgyH pic.twitter.com/58RBor1P44
About 4 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare #Lipodistrofie : i pazienti aspettano anche 15 anni per la diagnosi. L’intervista alla dottor Giovanni Ceccarini, endocrinologo @Unipisa , in occasione del 40° Congresso Nazionale di Endocrinologia #SIE . @SIE_2013 #AILIP youtu.be/h6JgYR9VDAo
About 6 hours ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Correggere il genoma, produrre cellule modificate o tessuti ingegnerizzati: la ricerca italiana è protagonista della rivoluzione biomedica in atto. Domani a Roma, l'evento @TerapieAvanzate : At² - Advanced talks on Advanced therapies #At2Talks bit.ly/31HlBlX
1 day ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare La #terapiagenica per la #betatalassemia si sta rivelando efficace nel lungo tempo. Lo confermano gli ultimi risultati clinici presentati da @bluebirdbio in occasione del 24° Congresso della @eha_hematology . #EHA24 #RareDisease bit.ly/2x2dx0T pic.twitter.com/ChlAOA0j9C
1 day ago.

Sarà presentata a Genova il 17 ottobre. La Dott.sa Maja di Rocco :“Così si agevolano le decisioni terapeutiche nella pratica clinica e si mette a disposizione della comunità scientifica nazionale e internazionale una chiave di lettura condivisa per ottimizzare il trattamento in termini di  costo/beneficio.”

Genova, 15 ottobre 2012 – Verrà presentata il prossimo 17 ottobre a Genova, in occasione dell’VIII Incontro Annuale sulla Malattia di Gaucher, la prima Consensus volta a definire il concetto di Minimal Disease Activity in questa rara malattia da accumulo lisosomiale.


“Il concetto di Minima attività di  Malattia (MDA) - spiega la Dott.ssa Maja Di Rocco, Responsabile Struttura Semplice Dipartimentale Malattie Rare dell’Ospedale Pediatrico Gaslini e a capo del gruppo di lavoro della Consensus - è un concetto già utilizzato per altre patologie, soprattutto ematologiche o reumatologiche, con l’obiettivo di fornire uno strumento che possa agevolare le decisioni terapeutiche nella pratica clinica. Dalla sua immissione in commercio, la terapia enzimatica sostitutiva con imiglucerasi ha costituito il trattamento standard per la Malattia di Gaucher di tipo I. La terapia enzimatica sostitutiva ha cambiato significativamente la storia naturale della malattia, quando la diagnosi non è tardiva e la terapia è correttamente gestita. Oggi con questa analisi retrospettiva vogliamo dare agli specialisti uno strumento in più nelle decisioni di trattamento

La Consensus Minimal disease activity in Gaucher disease: Criteria for definition è stata messa a punto da un gruppo di lavoro di specialisti italiani ed è stata pubblicata sul Molecular Genetics and Metabolism Journal lo scorso mese di agosto.
Tale analisi consentirà, d’ora in poi, un miglior approccio terapeutico per il paziente Gaucher e metterà a disposizione della comunità scientifica nazionale e internazionale una chiave di lettura condivisa per ottimizzare il trattamento in termini di rapporto costo/beneficio.

La Consensus verrà presentata il prossimo 17 ottobre all’Hotel NH Marina a una platea di ematologi, neurologi, pediatri, oncologi, radiologi, reumatologi riuniti nel capoluogo ligure all’VIII Incontro Annuale sulla Malattia di Gaucher. Un appuntamento medico-scientifico nato con l’obiettivo di fare cultura ed aggiornamento sulla rara Malattia di Gaucher, patrocinato dall’ IRCCS G. Gaslini e organizzato con il supporto non condizionato di Genzyme, una società del Gruppo Sanofi.

IL GRUPPO DI LAVORO DELLA CONSENSUS
Maja Di Rocco U.O. Struttura Semplice dipartimentale delle Malattie Rare, Istituto G. Gaslini, Genova -  Generoso Andria Dipartimento di Pediatria, Università degli Studi Federico II, Napoli -  Bruno Bembi Centro di Coordinamento Regionale Malattie Rare, Az. Osp. Universitaria S. M. della Misericordia, Udine - Francesca Carubbi Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze sede ex-Medicina, Endocrinologia, Metabolismo e Geriatria, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Modena - Fiorina Giona Dipartimento di Ematologia dell'Università degli Studi La Sapienza, Roma - Gaetano Giuffrida U.O.C. Divisione Clinicizzata di Ematologia con Trapianto, A.O. Universitaria Ferrarotto, Catania - Silvia Linari Agenzia per l’Emofilia, AOUC Az.Ospedaliero-Universitaria Careggi, Firenze - Michelina Sibilio Dipartimento di Pediatria, Università degli Studi Federico II, Napoli - Vincenzo Spina U. O. Radiologia, Ospedale Ramazzini, Carpi (MO) - Maria Domenica Cappellini U.O. Medicina Interna 1A, Fondazione IRCCS “Ca' Granda” Osp. Maggiore Policlinico, Milano.

 

Articoli correlati



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni