Iscriviti alla Newsletter

Ultimi Tweets

OssMalattieRare
OssMalattieRare Grazie ad un lavoro di squadra tra specialisti del @bambinogesu e dell’Ospedale di Circolo di Varese, sono state scoperte due rarissime malattie genetiche in tre bambini italiani. bit.ly/2uUhTJG
2 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Arriva l’autorizzazione al commercio per il farmaco destinato al trattamento dell’ #osteoporosi . La terapia è in grado sia di aumentare la formazione ossea che di ridurre la perdita di massa ossea. bit.ly/35UW7m0
2 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare “Anche quando sembra debellata, è in realtà sempre dietro l’angolo” Marta ci racconta la sua esperienza con la #Malattiapolmonare NTM La sua storia è inclusa all’interno del Libro Bianco sulla patologia a cura di OMaR e dell'associazione #AMANTUM bit.ly/2RqtYxO
3 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare La diagnosi di #SMA è un momento delicato. Simona Spinoglio, coordinatrice del numero verde di @FamiglieSMA , racconta l’importanza di una presa in carico globale. Guarda l’intervista! bit.ly/2TDZ7kn #GiochiamodiAnticipo #ScreeningNeonatale pic.twitter.com/UgarBVewWJ
3 days ago.
OssMalattieRare
OssMalattieRare Da @Telethonitalia 45 milioni per la ricerca. Un numeratore che sottolinea la grande partecipazione, generosità e fiducia degli italiani nei confronti della Fondazione che da 30 anni finanzia la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. bit.ly/2QxXrGZ
12 days ago.

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha recentemente approvato l'impiego del farmaco Rapamune (sirolimus), commercializzato da Pfizer Inc., per il trattamento della linfangioleiomiomatosi (LAM), una rara malattia polmonare progressiva che colpisce soprattutto le donne in età fertile. Rapamune aveva già ricevuto le designazioni di 'farmaco orfano' e di 'terapia fortemente innovativa' (breakthrough therapy) dalla stessa FDA.

La linfangioleiomiomatosi (LAM) rappresenta una patologia che colpisce quasi esclusivamente le donne e che è caratterizzata dalla progressiva distruzione cistica del polmone e da anomalie linfatiche, spesso associate ad angiolipomi renali. Questa rara malattia può insorgere sporadicamente o può verificarsi in concomitanza con la sclerosi tuberosa (TSC). La LAM sporadica è dovuta alle mutazioni somatiche dei geni TSC1 e TSC2, che codificano per importanti proteine di segnale, l'amartina e la tuberina. Tali mutazioni provocano un'eccessiva proliferazione di cellule LAM, che si infiltrano nei polmoni e li danneggiano. I principali sintomi della malattia, che possono peggiorare durante la gravidanza, sono costituiti da dispnea progressiva, pneumotorace e chilotorace. La LAM può anche esitare in un'insufficienza respiratoria cronica.

Rapamune (sirolimus) è un immunosoppressore originariamente approvato per la prevenzione del rigetto d'organo in pazienti sottoposti a trapianto renale. Il farmaco agisce inibendo in modo specifico la proteina mTOR (mammalian target of rapamycin), che riveste un ruolo chiave nel processo di proliferazione incontrollata delle cellule LAM.

La decisione della FDA si basa sui risultati di uno studio clinico, pubblicato sul New England Journal of Medicine, condotto per valutare la sicurezza e l'efficacia di Rapamune nel trattamento di pazienti affetti da LAM. Nello studio in questione, denominato MILES, gli 89 pazienti arruolati sono stati sottoposti a una terapia a base di Rapamune o placebo per un periodo di 12 mesi, seguito da un periodo di osservazione di altri 12 mesi. In base ai risultati ottenuti, Rapamune si è dimostrato in grado di stabilizzare la funzionalità polmonare e ridurre i sintomi della malattia, comportando un miglioramento della qualità di vita dei pazienti. Gli effetti indesiderati più comunemente associati a Rapamune sono stati diarrea, dolore addominale, nausea, ulcere alla bocca e alle labbra, mal di gola, acne, dolore toracico, gonfiore alle gambe, infezioni del tratto respiratorio superiore, mal di testa, vertigini, dolori muscolari e colesterolo elevato.

Articoli correlati



GUIDA alle ESENZIONI per le MALATTIE RARE (2019)

Malattie rare, GUIDA alle esenzioni

Con l'entrata in vigore dei nuovi LEA (15 settembre 2017) è stato aggiornato l’elenco delle malattie rare esenti.

OMaR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una vera e propria Guida alle nuove esenzioni, ora aggiornata al 2019, con l'elenco ragionato dei nuovi codici, la lista completa di tutte le patologie esenti, le indicazioni su come ottenere l’esenzione e molto altro.

Clicca QUI per scaricare gratuitamente la Guida (aggiornata ad aprile 2019).

 

Multichannel Project Partner

logo fablab

La partnership OMaR/CGM fablab ha come obiettivo l'ideazione e realizzazione di progetti di comunicazione, rivolti a pazienti, medici e farmacisti, che uniscano la competenza scientifica specializzata di OMaR agli esclusivi canali digitali di CGM.

 


News



© Osservatorio Malattie Rare 2015 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Testata giornalistica iscritta al ROC, n.20188, ai sensi dell'art.16 L.62/2001 | Testata registrata presso il Tribunale di Roma - 296/2011 - 4 Ottobre
Direttore Responsabile: Ilaria Ciancaleoni Bartoli - Via Varese, 46 - 00185 Roma | P.iva 02991370541


Website by Digitest | Hosting ServerPlan



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni