Questa testata si avvale del confronto costante con un comitato scientifico composta da medici, farmacologi, biologi ed altri ricercatori e professionalità che operano nel mondo medico-sanitario, con particolare riferimento alle malattie rare.
I Membri del Comitato Scientifico di O.Ma.R. prestano la propria collaborazione a titolo scientifico e senza alcun rapporto di natura economica con la testata.

Il ruolo del comitato scientifico è duplice
1) di impulso: gli esperti del comitato propongono alla redazione tematiche e studi che ritengono di pubblico interesse, danno informazioni veloci e puntuali relativamente alle proprie sperimentazioni e ricerche, segnalano eventi e congressi. I membri del comitato scientifico possono proporre alla redazione articoli ‘a firma’.
2) di consulenza: sono gli esperti, ognuno per la propria area di riferimento, ai quali i redattori si rivolgono di consueto per avere opinioni, chiarimenti di natura scientifica e interviste su tematiche di loro pertinenza.

I MEMBRI:
1. Prof. Bruno Dallapiccola
Direttore Scientifico Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Genetista. Componente Comitato di Bioetica. Coordinatore di Orphanet Italia e membro di EUCERD (European Union Committee of Experts on Rare Diseases) per l’Italia.
2. Prof. Giuseppe Novelli
Rettore dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata (2013-2019). Ordinario di Genetica medica e Direttore dell’UOC di Genetica Medica.
3. Prof. Ferdinando Squitieri
Responsabile Unità Huntington e Malattie Rare presso l'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (FG) e Direttore Scientifico della Fondazione Lega Italiana Ricerca Huntington (LIRH) Onlus.
4. Prof. Lucio Luzzatto
Direttore Scientifico Istituto Toscano dei Tumori. Specialista in Ematologia. Professore Onorario dell’Università degli Studi di Firenze, riconoscimento per gli alti meriti scientifici nel settore delle malattie del sangue.
5. Prof. Carlo Albera

Azienda Ospedaliero-Universitaria San Luigi Gonzaga di Torino: Responsabile dell'ambulatorio per le Interstiziopatie Polmonari e Malattie Rare del Polmone. Membro dell’Italian Society of Respiratory Medicine (SIMeR) - Rare Pulmonary Diseases e della European Respiratory Society (Clinical Assembly, Group: Interstitial lung disorders).
6. Prof. Maurizio Aricò
Meyer Ospedale dei Bambini di Firenze: direttore dipartimento Oncoematologia Pediatrica.
7. Prof. Baroukh Maurice Assael
Azienda Ospedaliera di Verona: direttore del Centro Fibrosi Cistica.
8. Prof. Maurizio Averna
Università di Palermo: professore di Medicina Interna - Dipartimento di Medicina interna e specialistica. Responsabile del Centro Regionale Malattie Rare del Metabolismo.
9. Prof. Francesco Bandello
Direttore della Clinica Oculistica dell’Università Vita-Salute, Istituto Scientifico San Raffaele, Milano. Ordinario di Oftalmologia.
10. Dr. Bruno Bembi
Ospedale Universitario S. Maria della Misericordia di Udine: direttore del Centro di coordinamento malattie rare del Friuli Venezia Giulia.
11. Dr. Matteo Bertelli
Direttore Scientifico MAGI Onlus – Non-profit Human Medical Genetics Institute.
12. Prof.ssa Maria Luisa Brandi
Azienda Ospedaliera Careggi di Firenze: direttrice dell'Unità Operativa Malattie metaboliche dell'osso e responsabile del Centro di riferimento tumori endocrini ereditari. Professore ordinario di endocrinologia all'Università di Firenze. Presidente della Fondazione Italiana Ricerca sulle Malattie dell'Osso (FIRMO).
13. Dr. Francesco Brancati
Policlinico Tor Vergata di Roma, Genetista clinico presso l'Unita di Genetica medica. Università Gabriele D'Annunzio di Chieti-Pescara: ricercatore in genetica medica e docente di Genetica medica. Università Gabriele D'Annunzio di Chieti Pescara: ricercatore Unità di Genetica. Collaboratore Istituto CSS Mendel.
14. Dr. Francesco Cappellano
IRCCS Multimedica Sesto San Giovanni di Milano: Responsabile servizio di Neurologia, Pelvic Pain Team Director.
15. Prof. Carlo Carcassi
Polo Ospedaliero Binaghi di Cagliari: coordinatore regionale delle attività di donazione, prelievo e trapianto di organi, tessuti e cellule. Università di Cagliari: direttore Dipartimento Genetica medica.
16. Prof. Emilio Clementi
Università degli Studi "L. Sacco" di Milano - Dipartimento di Scienze Biomediche e Cliniche: professore di farmacologia. Direttore dell'UO di Farmacologia clinica dell'Azienda Ospedaliera L. Sacco. Membro del Consiglio direttivo della Società italiana di Farmacologia. Editore della rivista Pharmacological Research. 
17. Prof. Maurizio Clementi
Università di Padova, dipartimento di Pediatria Salus Pueri, professore di Genetica medica. Direttore della scuola di specializzazione in Genetica medica. Esperto dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) e Membro del Comitato per i Farmaci Orfani dell’EMA. Coordinatore Regionale Veneto della Società Italiana di Genetica Umana (SIGU).
18. Prof. Giulio Cossu
Institute of Inflammation and Repair, Constance Thornley Professor of Regenerative Medicine. University College London, Honorary Professor of Human Stem Cell Biology. 
19. Dr. Massimo Corbo
Centro NeMO (NeuroMuscolar Omnicentre) - Fondazione Serena: Direttore Clinico e Dirigente di II livello Neurologia.
20. Prof.ssa Emanuela De Juli
Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano: coordinatore del Comitato diagnosi, terapia ed epidemiologia delle malattie rare, dirigente medico Struttura Complessa Pneumologia.
21. Prof. Gianpaolo Donzelli
Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, direttore di Medicina neonatale e pediatria preventiva. Responsabile Medicina Perinatale per patologie congenite. Responsabile Malattie Rare di origine Perinatale per Regione Toscana.
22. Prof.ssa Rossella Elisei
Università di Pisa: professore associato del Dipartimento di Endocrinologia. Vincitrice del premio "Light of Life Foundation" per la qualità dell'attività di ricerca scientifica nell'ambito della patologia tumorale tiroidea, presso lo Sloan Kettering Memorial Cancer Center. 
23. Prof.ssa Paola Facchin
Università di Padova, dipartimento di Pediatria Salus Pueri: specialista in Pediatria, igiene e medicina preventiva. Responsabile del Centro di coordinamento malattie rare del Veneto. Responsabile dell’Osservatorio Epidemiologico Regionale della Patologia in età pediatrica. 
24. Prof. Antonio Federico
Università di Siena. Ordinario di Neurologia. Direttore del Dipartimento di Scienze neurologiche e del comportamento. Direttore U.O. Neurologia, malattie neurologiche rare e neurometaboliche. Coordinatore Malattie neurologiche rare per la Regione Toscana.
25. Prof. Paolo Fraschini
Università degli studi di Milano, Docente Scuola di Specialità di Terapia Fisica e Riabilitazione. Specialista in Scoliosi e patologie della colonna del bambino e dell'adulto e Displasie scheletriche. Responsabile del Servizio Scoliosi, patologie vertebrali del bambino e dell’adulto dell'Istituto Scientifico E. Medea.
26. Prof. Orazio Gabrielli
Università Politecnica delle Marche - Ospedale Salesi, direttore della clinica pediatrica e della scuola di specializzazione in pediatria. Responsabile centro regionale malattie rare delle Marche.
27. Prof. Andrea Giustina
Università degli Studi di Brescia: professore ordinario di Medicina interna. A.O. Spedali Civili di Brescia, polo Montichiari: Direttore centro di Endocrinologia. Co-chairman Consensus group internazionale acromegalia.
28. Prof.ssa Paola Grammatico
Sapienza Università di Roma: professore di Genetica medica. Direttore del laboratorio di Genetica Medica dell’Unità Operativa Complessa Azienda frutto di convenzione tra Ospedaliera S. Camillo Forlanini e Sapienza. Referente della Rete Malattie Rare per il Lazio. Coordinatore Regionale della Società Italiana di Genetica Umana (SIGU).
29. Prof.ssa Nicoletta Landsberger
Università dell'Insurbia. Professore di Biologia Molecolare, esperta dei meccanismi di insorgenza della sindrome di Rett.
30. Dr. Christian Lunetta
Centro NeMO (NeuroMuscolar Omnicentre), specialista in Neurologia, dedicato alla presa in carico e alla ricerca in malattie del motoneurone dell’area neuromuscolare adulti.
31. Prof.ssa Faustina Lalatta
Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore di Milano. Responsabile UOS Genetica medica.
32. Prof. Aurelio Maggio
Ospedale V. Cervello di Palermo: direttore Ematologia II e Centro per la cura della talassemia. Coordinatore Rete Regionale Centri Talassemia.
33. Prof. Marco Matucci Cerinic
Università di Firenze, professore ordinario di Reumatologia. Direttore della Scuola di Specializzazione in Reumatologia. Presidente della Società Italiana di Reumatologia (SIR).
34. Prof. Giovanni Neri
Università Cattolica del Sacro Cuore - Policlinico Agostino Gemelli: professore di Genetica Medica. Direttore dell'Istituto di Genetica Medica. Dirigente di II livello del Servizio di Genetica Medica. Presidente del Corso di Laurea in Infermieristica.
35. Prof.ssa Anna Maria Rita Nosari
Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano: dirigente medico Struttura Complessa di Ematologia. Responsabile SS Terapie ad Alta Intensità di Cura della divisione di Ematologia. 
36. Prof. Franco Pagani
Università di Trieste - ICGEB di Trieste: Group Leader dello Human Molecular Genetics Group.
37. Prof.ssa Alessandra Renieri
Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena: direttore Genetica medica.
38. Dr.ssa Roberta Ricciardi
Azienda Ospedaliera Universitaria di Pisa. Specialista in neurologia. Responsabile ambulatorio per la diagnosi e la terapia della miastenia gravis.
39. Prof. Luca Richeldi
University of Southampton – Professor of Respiratory Medicine, Chair of Interstitial Lung Disease.
40. Prof. Pietro Stratta
Ospedale Maggiore di Novara: direttore di Nefrologia e trapianti. Università del Piemonte Orientale, cattedra di Nefrologia.
41. Prof. Massimo Vaghi
Ospedale Salvini di Garbagnate Milanese: direttore del dipartimento Anestesia, rianimazione, terapia del dolore e cure palliative. Dirigente medico Unità di Chirurgia vascolare. Vicepresidente della Società Italiana Angiodisplasie.
42. Dr.ssa Maria Vinci
Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano: dirigente medico Struttura Complessa Epatologia.
43. Prof.ssa Adriana Zatterale
ASL Napoli 1 Centro PSI Elena D'Aosta: Direttore del Servizio di Genetica. Referente Clinico dell’Associazione Italiana Anemia di Fanconi.
44. Dr. Francesco Zulian
Università degli studi di Padova: responsabile Unità di Reumatologia pediatrica. Membro del Comitato scientifico di AIFP (Associazione Italiana Febbri Periodiche).
45. Prof. Generoso Andria
Professore emerito di Pediatria dell'Università Federico II di Napoli. Past President della Società Italiana di Ricerca Pediatrica (SIRP).

Sportello legale

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

BufalaVirus: le false notizie su COVID-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Premio OMaR 2020 - Instant book

Premio OMaR 2020 - Instant book

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Sulle proprie gambe: racconti di XLH e rachitismo ipofosfatemico

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni