Prof. Pane (SIE): 'In passato ai pazienti potevamo offrire molto poco. Oggi l'offerta terapeutica comprende anche i farmaci di nuova generazione, che sono effettivamente in grado di impattare sulla storia clinica della malattia"


 

"In passato si poteva offrire molto poco ai pazienti affetti da  Sindromi Mielodisplastiche.  - ha spiegato il Prof. Fabrizio Pane, Presidente della Socieltà Italiana di Ematologia Pane - Ora è stato compreso che si tratta di patologie neoplastiche a tutti gli effetti e disponiamo di una serie di rimedi codificati nell'applicazione e nell'indicazione terapeutica, che vanno fattori che stimolano l'eritropoiesi fino ai farmaci di nuova generazione, che sono effettivamente in grado di impattare sulla storia clinica della malattia."

 

"Spesso c'è una sottodiagnosi - spiega ancora Pane - cioè non tutti i pazienti vengono correttamente inquadrati in tempi rapidi. Ovvio che se la malattia non viene riconosciuta non è possibile fare la terapia più corretta. Spesso poi a livello regionale ci sono enormi differenze nei tempi di accesso ai farmaci innovativi ai quali i cittadini devono poter accedere di dirtitto."

Osservatorio Malattie Rare ha incontrato Prof. Fabrizio Pane, Presidente della Socieltà Italiana di Ematologia, durante l'incontro 'I farmaci orfani: importanza nel trattamento dei tumori del sangue', organizzato da Celgene e svoltosi l'11 giugno a Milano.

 Sportello legale OMaR

Malattie rare e coronavirus - L'esperto risponde

Speciale Vaccino Covid-19

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere Informazioni, News e Appuntamenti di Osservatorio Malattie Rare.

Seguici sui Social

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Invalidità civile e Legge 104, tutti i diritti dei malati rari

Guida alle esenzioni per le malattie rare

Malattie rare - Guida alle nuove esenzioni

Partner Scientifici



Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni